Il consiglio dell'esperto

26 luglio 2019

Pavimento antiscivolo: una soluzione ideale

Un pavimento antiscivolo è indispensabile per prevenire spiacevoli imprevisti. Scopri subito come rendere un pavimento più sicuro

Pensando all’estate, quali sono le tre cose che ci vengono subito in mente?
Sicuramente: sole, mare e acqua!
Acqua in tutte le sue varianti; in questi giorni afosi infatti, che ci si trovi in giardino, in terrazza o sul bordo di una piscina,
la voglia di “tuffarsi nella freschezza” è continua, soprattutto per i bambini!
Con i bambini i giochi in giardino, i tuffi in piscina e i gavettoni, ovvero tutto quello che è sinonimo d’estate, sono all’ordine del giorno. Come spesso in tutte queste attività, è probabile che capitino degli “insidiosi imprevisti”.
L’entusiasmo dei bambini è incontenibile così come il loro tipico scatenarsi estivo e vacanziero; così, giocando con l’acqua,
è quasi impossibile impedire ai piccoli di correre da una parte all’altra di terrazze e giardini incappando nelle consuete più o meno pericolose scivolate.
Ecco perché è bene fare attenzione e magari prevenire con un pavimento antiscivolo adeguato, perché si sa,
impedire che i bambini in queste situazioni corrano, è letteralmente impossibile.
Gli incidenti causati da un pavimento scivoloso naturalmente non riguardano solo i bambini; gli adulti, anche se più accorti,
non sono certamente immuni a cadute e scivolate.
Ecco perché è fondamentale agire in anticipo e adottare accorgimenti semplici per evitare il peggio.

pavimento-antiscivolo

Pavimento scivoloso: cause

Scivolate e cadute possono essere causate da molti fattori e differenti sono pertanto le attenzioni che possiamo adottare per prevenirle riducendo drasticamente il rischio di incidenti.

Il maggior numero di cadute avvengono su pavimenti lisci e piani, bordi di piscine, piastrelle, che se bagnate, aumentano la loro pericolosità.
Nella lista delle superfici più rischiose rientrano senza dubbio i pavimenti in gres porcellanato, in ceramica e in granito.
Prevenire e mettere in sicurezza queste tipologie di superficie può essere la soluzione migliore per eliminare efficacemente questo annoso problema.
Munirsi di un pavimento antiscivolo è la soluzione ideale!
Ma se a questo punto, vi state chiedendo in che modo sia possibile trasformare un pavimento scivoloso in uno antiscivolo,
ve lo sveliamo subito noi!

Come rendere un pavimento non scivoloso?

Se in fase di progettazione e installazione non avete dato troppa importanza a questa problematica,
non vi preoccupate è sempre possibile recuperare.
Per mettere in sicurezza un pavimento e renderlo antiscivolo esistono vari trattamenti efficacissimi.
Naturalmente i trattamenti antiscivolo vanno scelti in base al materiale del pavimento.
Per i pavimenti in materiali lapidei contenenti silicati come per esempio il gres porcellanato, è possibile intervenire con il prodotto: GRIPPER. Una soluzione acquosa di sali inorganici per il trattamento antiscivolo di tutti i materiali contenenti silicati: graniti, gres porcellanato, ceramica smaltata, ecc.

pavimento-antiscivolo

Questo trattamento reagisce e attacca la parte silicea di questi materiali, creando una microporosità che aumenta il coefficiente di attrito, riducendo drasticamente la scivolosità della superficie bagnata.
GRIPPER facile e veloce da applicare è una soluzione invisibile e immediatamente efficace.
Adatto sia per superfici interne che esterne, se richiesto può essere certificato da enti terzi (periti del tribunale), in modo da ottenere una certificazione antiscivolo che salvaguardi e certifichi la sicurezza della pavimentazione soprattutto in ambienti pubblici.

LEGGI ANCHE: Trattamento antiscivolo per pavimenti

Articoli più letti

Vedi tutti