Il lavoro più bello del mese

Lavoro più bello del mese: recupero cotto della residenza di un piccolo borgo del Lazio

21 Luglio 2021

Con il lavoro più bello del mese stavolta ci spostiamo nel Lazio, all’interno di una suggestiva abitazione di un piccolo borgo. 

Una delle caratteristiche del nostro territorio nazionale, invidiata e ammirata in tutto il mondo, è la presenza di piccoli borghi di origine medievale, veri e propri musei a cielo aperto dai quali è impossibile non rimanere affascinati.

Presenti in tutta Italia, i borghi rappresentano un patrimonio anche della regione della nostra capitale, il Lazio, e la loro lista è lunga. 

Anche stavolta questo lavoro, realizzato dal team di Punto Service, ci consente di fare un altro viaggio nel tempo, un’occasione per scoprire o riscoprire le origini dei borghi, posti simbolo della nostra natura italiana. 

I professionisti hanno operato il recupero del cotto di un’abitazione che si trova in un borgo del Lazio. Prima di vedere la procedura e i prodotti utilizzati, concediamoci un viaggio nel passato, alla scoperta delle origini di questi luoghi meravigliosi. 

La storia dei borghi

Il termine “borgo” era già presente nel periodo del latino tardo e nel IV secolo lo scrittore di origine romana Vegezio lo utilizzò nel suo manuale d’arte militare. L’origine della parola, secondo gli attuali studi, sarebbe di derivazione greca (con il significato di “torre” o “fortezza”), anche se se ne ipotizza una germanica (con l’accezione di “città fortificata”, “castello”).

Qualunque sia l’origine precisa del termine, è però appurato che sia connesso al concetto di protezione e il borgo si differenzia dalle borgate, dai paesi e dai villaggi, per la presenza, in particolare, di fortificazioni. 

Che si trovino arroccati tra le montagne o distesi lungo vallate verdi, i borghi sono posti unici dove è meraviglioso perdersi e dal Trentino Alto-Adige alla Sicilia ogni regione ha i suoi. 

Il Lazio è ricco di borghi affascinanti che vanno da quello di Bomarzo, in provincia di Viterbo, fino a quello di Sermoneta (Latina), passando per Calcata, Caprarola, Castel di Tora, Civita di Bagnoregio e Nemi.

Luoghi che ancora profumano della storia che li ha attraversati e che, senza parole, ci fanno viaggiare nel tempo. Posti le cui superfici sono calpestate ogni anno da migliaia, milioni, di turisti, di curiosi ma anche di semplici cittadini, e che testimoniano un passato lontano. 

Trascorrere il proprio tempo all’interno dei borghi italiani, così come sbirciare dentro le sue abitazioni, significa riavvolgere la macchina del tempo.

Borghi del Lazio

L’intervento di Punto Service: recupero del cotto

Il team di Punto Service, azienda dalla vasta offerta di servizi e specializzata nel cotto, ha lavorato al recupero della pavimentazione di una casa di un piccolo borgo del Lazio.

Per il recupero del cotto di questa residenza, il team di Punto Service ha effettuato le seguenti operazioni:

Per iniziare ha ripulito la superficie con SGRISER, un disincrostante alcalino che serve a rimuovere le patine presenti di grasso e olio.  

Recupero pavimento cotto antico

A questo è seguito l’utilizzo del decalcarizzante disincrostante acido VIACEM che neutralizza lo SGRISER.

Quindi, attraverso una monospazzola munita di DISCO IN SETOLE DI TYNEX (specifico per decerare, sgrassare e disincrostare il cotto antico fatto a mano), la squadra di professionisti di Punto Service ha preparato la superficie al trattamento. 

Per il trattamento i prodotti utilizzati sono il TIM e il PRIMAMANO NEUTRA. Il primo, spruzzato sul cotto e uniformato con il VELLO SPANDICERA, riduce l’assorbimento del materiale; il secondo serve invece a livellare l’assorbimento della superficie, preparandola all’applicazione della cera in pasta ROYAL WAX

Cotto recuperato

A questo punto il team ha applicato, con monospazzola munita di DISCO IN TAMPICO, il ROYAL WAX, prodotto specifico per cotti fatti a mano, e ha terminato l’operazione di recupero con IDROFIN MATT che serve per proteggere il trattamento di fondo, rendendo la superficie più facile da pulire e manutenzionare. 

Adesso finalmente la superficie in cotto dell’abitazione è tornata a splendere.

Pronta ad essere nuovamente un palcoscenico perfetto per tutte le vite che ci cammineranno sopra. 

I prodotti trattati nell'articolo
  • PROMO

    12.20€

    SGRISER

    Detergente decerante per la rimozione di vecchi trattamenti a olio e/o a cera dai materiali lapidei in cotto, pietra, marmo, cemento e graniglia. Pulisce e sgrassa in profondità le superfici sporche di oli, grassi e incrostazioni biologiche.

  • PROMO

    6.89€

    VIACEM

    Detergente acido tamponato forte specifico per rimuovere boiacche cementizie, efflorescenze ed incrostazioni calcaree su cotto e terracotta.  

  • PROMO

    20.11€

    IDROFIN MATT

    Cera di finitura opaca specifica per il completamento dei trattamenti di  cotto, pietra e agglomerati cementizi collocati all’interno. Protegge nel tempo il trattamento di fondo del materiale e le sue caratteristiche estetiche iniziali.

  • PROMO

    20.83€

    ROYAL WAX

    Cera protettiva in pasta per la finitura cerosa dei pavimenti e rivestimenti in cotto fatto a mano collocati in interno. Esalta le caratteristiche estetiche del cotto fatto a mano e lo rende più facile da pulire.

  • 19.50€

    VELLO SPANDICERA SNODATO DA 35 O 40 CM | FILMOP

    Vello spandicera snodato da 35 o 40 cm    

  • PROMO

    12.92€

    PRIMAMANO NEUTRA

    Primer di fondo per il trattamento di superfici in cotto, pietra e materiali lapidei assorbenti collocate all’interno. Ha ottime capacità di aggancio sui protettivi idrorepellenti e sulle finiture, non altera il naturale aspetto del materiale e riduce lo spolverio.

  • PROMO

    30.16€

    TIM

    Protettivo per il trattamento idrorepellente e antimacchia dei materiali lapidei assorbenti. Non crea film, è traspirante e non altera l’aspetto del materiale.

  • 194.35€

    DISCO TYNEX PER MONOSPAZZOLA 432 MM | Super abrasione

    Disco per monospazzola con una super abrasione ideale per la pulizia dopo-posa di pavimenti in cotto fatto a mano o di superfici molto ruvide.

26 Settembre 2022 Un bellissimo trattamento di un cotto imprunetino fatto a mano
Giunti al termine del mese in cui salutiamo l’estate vi parliamo del bellissimo trattamento di un cotto fatto mano, realizzato dall’azienda Trattamento Pavimenti Chimera di Francesco Landucci di Arezzo, molto attiva su Instagram, dove si possono vedere i loro lavori.  Un intervento realizzato con cura artigiana e professionalità da una realtà toscana che vanta una […]
18 Agosto 2022 Recupero post-ristrutturazione di un pavimento in legno oliato
Bologna la “Felsina”, “La Dotta”, “La Grassa”, “La Rossa”. Questa volta vi portiamo nella città capoluogo dell’Emilia Romagna, sede della più antica università del mondo occidentale e nota per le sue torri, per i lunghi portici sotto i quali ripararsi, oltre che per uno dei centri storici più estesi d’Italia. L’occasione è l’eccezionale ripristino di […]
29 Luglio 2022 Pulizia e restauro di un portale di pregio nel centro di Roma
La nostra capitale è uno scrigno di tesori culturali invidiato in tutto il mondo e questo mese andiamo proprio a Roma insieme alla ditta “New Air Clean” per le pulizie e il recupero di un portale di pregio di un palazzo storico della città, palazzo Tomati. Per realizzare questa delicata operazione sono stati utilizzati il […]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]