Il lavoro più bello del mese

Il lavoro più bello di Gennaio: fantastico recupero di un pavimento in teak

30 Gennaio 2021

Il lavoro più bello di Gennaio ci ha fatto letteralmente sognare ad occhi aperti.
Ci ha fatto cavalcare sulle onde della fantasia, immaginare orizzonti lontani, raggiungere rotte inesplorate,
esplorare profondi abissi; ti abbiamo incuriosito, vero?
Non vogliamo tenerti sulle “spine”, ora ti raccontiamo tutto. Insieme ai bravissimi artigiani della ditta Sanapro,
abbiamo preso parte ad un lavoro di grandissimo pregio: il recupero di un pavimento in teak di un fantastico yatch di lusso, lungo ben 62 metri.
Attraversare poppa e prua di questa fantastica imbarcazione ci ha regalato veramente delle emozioni uniche.
Intervenire per smacchiare il legno della pavimentazione per riportarla alla bellezza originaria ci ha reso particolarmente orgogliosi. Scopriamo subito gli interessanti passaggi.

Pavimento in teak: caratteristiche

Per capire come intervenire e pulire al meglio un pavimento in teak, dobbiamo prima di tutto scoprirne le caratteristiche principali. Individuando le principali caratteristiche di questo particolare materiale capiremo anche il motivo per cui viene apprezzato moltissimo da architetti e ingeneri navali per rivestire yacht e imbarcazioni di lusso.

pavimento in teak

Il Teak è un albero tropicale a legno duro della famiglia delle Verbenacee. Tipico delle foreste tropicali e subtropicali asiatiche. Questo legno si distingue per un colore che varia dal giallo pallido al bronzo.
Il principale pregio del teak deriva dalla particolare resina oleosa naturale che lo rende estremamente resistente e addirittura protetto dall’attacco delle termiti.

Durezza , resistenza e longevità sono le tre caratteristiche principali che lo fanno uno dei legni più durevoli al mondo.
Al contrario di qualsiasi altro legno, il pavimento in teak sopporta molto bene escursioni termiche, l’umidità, l’attacco della salsedine, e degli agenti atmosferici, ecco il motivo per cui viene utilizzato e apprezzato dai più grandi armatori del mondo.

Come pulire un pavimento in teak?

Una volta scoperte le meravigliose caratteristiche di questo particolare legno, possiamo apprendere le modalità per pulire al meglio un pavimento in teak macchiato. Per fare questo seguiremo il minuzioso intervento eseguito dai bravissimi artigiani della ditta Sanapro che, grazie all’esperienza trentennale nel recupero e trattamento dei pavimenti e rivestimenti, opera anche nel settore navale dove si occupa di smacchiatura e trattamenti di tessuti e recupero e trattamento sul nuovo di teak e legni.

I bravissimi artigiani della ditta Sanapro sono stati chiamati ad intervenire per togliere delle macchie scure dal legno.

pavimento in teak

Il pavimento teak, a causa di un guasto e la conseguente rottura di un tubo dell’olio dell’impianto idraulico,
era completamente ricoperto di macchie nere e molto profonde.

Per prima cosa, è stato applicato sul pavimento in teak uno smacchiatore solvente forte addensato,
un prodotto specifico per la rimozione di macchie lasciate da oli e grassi lubrificanti sintetici, silicone, residui di colle, cere: SOLVOSILL.

pavimento in teak
Smacchiatore solvente forte per la rimozione di oli, cere, colle e siliconi.

Questo pulitore è caratterizzato da una potente e profonda azione di dissoluzione delle macchie. Grazie allo speciale materiale addensante microporoso, l’azione del prodotto può essere opportunamente e facilmente prolungata nel tempo.

pavimento in teak

Per intensificare l’azione estrattiva, la zona macchiata è stata ricoperta con un foglio plastico estensibile.

pavimento in teak

pavimento in teak

Passato il tempo di posa, tutta la superficie è stata spazzata con scopa.

pavimento in teak

Una volta eliminati i residui, il pavimento è stato lavato con monospazzola e UNIPUL: detergente per la pulizia straordinaria e ordinaria di tutte le superfici dure. Un prodotto che assicura, a basse concentrazioni di utilizzo, una pulizia sgrassante intensiva, capace di rimuovere vecchi strati superficiali di cera anneriti, deteriorati sulle superfici già trattate. UNIPUL non lascia aloni dopo l’utilizzo e lascia un gradevole profumo negli ambienti.

pavimento in teak
Detergente universale igienizzante concentrato.

pavimento in teak

pavimento in teak

DITTA ESECUTRICE DEI LAVORI
SANAPRO

I prodotti trattati nell'articolo
  • PROMO

    11.49€

    UNIPUL

    Detergente universale per la pulizia ordinaria e/o straordinaria dei materiali da pavimenti e rivestimento. Pulisce e igienizza le superfici anche a basse concentrazioni, senza rovinare i materiali anche più delicati.

  • PROMO

    28.72€

    SOLVOSILL

    Smacchiatore per togliere macchie di olio, di cera di candela, silicone, colle e vernici dalle superfici in materiale lapideo e legno grezzo.  

  • PROMO

    7.47€

    DELICACID

    Detergente acido tamponato specifico per rimuovere boiacche cementizie, efflorescenze ed incrostazioni calcaree su pietre, materiali ceramici e materiali lapidei in genere.

26 Settembre 2022 Un bellissimo trattamento di un cotto imprunetino fatto a mano
Giunti al termine del mese in cui salutiamo l’estate vi parliamo del bellissimo trattamento di un cotto fatto mano, realizzato dall’azienda Trattamento Pavimenti Chimera di Francesco Landucci di Arezzo, molto attiva su Instagram, dove si possono vedere i loro lavori.  Un intervento realizzato con cura artigiana e professionalità da una realtà toscana che vanta una […]
18 Agosto 2022 Recupero post-ristrutturazione di un pavimento in legno oliato
Bologna la “Felsina”, “La Dotta”, “La Grassa”, “La Rossa”. Questa volta vi portiamo nella città capoluogo dell’Emilia Romagna, sede della più antica università del mondo occidentale e nota per le sue torri, per i lunghi portici sotto i quali ripararsi, oltre che per uno dei centri storici più estesi d’Italia. L’occasione è l’eccezionale ripristino di […]
29 Luglio 2022 Pulizia e restauro di un portale di pregio nel centro di Roma
La nostra capitale è uno scrigno di tesori culturali invidiato in tutto il mondo e questo mese andiamo proprio a Roma insieme alla ditta “New Air Clean” per le pulizie e il recupero di un portale di pregio di un palazzo storico della città, palazzo Tomati. Per realizzare questa delicata operazione sono stati utilizzati il […]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]