News
Nicola consiglia

Nicola consiglia: pulizia dei vetri della doccia

20 Ottobre 2022

Come pulire i vetri della doccia con una spugna magica, specifica per la pulitura del box doccia

Come sappiamo, tenere una casa pulita è estremamente importante e in particolare questo discorso vale per l’area del bagno che, più facilmente, può essere colpita dalla presenza dei batteri. 

Un bagno pulito, dunque, garantisce l’assenza di questi ospiti indesiderati, ma anche la mancanza, più in generale, di sporco e cattivo odore, oltre a rappresentare un ottimo biglietto da visita per le persone che invitiamo all’interno dell’abitazione.

Tra i posti del bagno da tenere puliti c’è sicuramente il box doccia e i suoi vetri. Prima però di capire come effettuare la pulizia dei vetri della doccia, vediamo quali sono i motivi principali per i quali questa zona del bagno si sporca.

Perché il box doccia si sporca?

I principali nemici dell’area doccia sono:

  • il calcare
  • i residui di bagnoschiuma  
  • i residui di shampoo

Nello specifico il calcare, l’avversario principale e più ostico, si forma in quanto l’acqua che esce dai rubinetti di casa ha al suo interno la presenza di calcio, magnesio e sali minerali, e si manifesta con la comparsa di aloni e macchie bianche, difficili da rimuovere nel caso in cui si siano accumulate e risultino incrostate.

Esistono rimedi naturali per prevenire la formazione di calcare, come: 

  • l’aceto bianco
  • l’aceto di mele
  • il bicarbonato di sodio 
  • la pietra d’argilla

Il mio consiglio di questo mese, però, è quello di affidarvi al RE-CRYSTALBOX, crema lucidante che lucida ed elimina sia gli aloni che le tracce di calcare difficili da rimuovere. 

Come pulire un box doccia

Cosa usare per pulire i vetri della doccia

Come detto, grazie a RE-CRYSTALBOX, abbinato alla SPUGNA MAGICA MARBEC, è possibile effettuare la pulizia disincrostante e smacchiante dei box doccia. Questo prodotto è idoneo per l’impiego con dischi in feltro e trapano elettrico, ma anche con altre attrezzature rotanti lucidanti.

Dopo aver agitato bene la confezione si deve quindi versare il prodotto sulla SPUGNA MAGICA MARBEC, per poi stenderlo in maniera uniforme sulla superficie.

Dopo un’attesa di circa due-tre minuti si deve inumidire la suddetta SPUGNA MAGICA MARBEC con dell’acqua, strofinando ripetutamente (con movimenti circolari) il prodotto sulla superficie. 

Questa azione porterà infine alla rimozione delle incrostazioni di natura calcarea e, a questo punto, si potrà risciacquare la superficie con l’utilizzo del detergente VETRONET, o con della semplice acqua, prima di asciugare la zona con un panno in microfibra. 

Attenzione, però, a non applicare però questo prodotto sui materiali caratterizzati da una bassa durezza superficiale come:

  • laminati
  • plastiche 
  • superfici verniciate o laccate
  • vetri satinati e opachi

Questi tipi di materiali, infatti, potrebbero venire intaccati o abrasi. 

Di facile e sicuro utilizzo, RE-CRYSTALBOX non lascia aloni al termine dell’utilizzo, non graffia e rappresenta dunque la soluzione ideale per la pulizia dei vetri della doccia. Il consiglio, infine, nel caso sia necessaria una pulizia disincrostante straordinaria, è quello di utilizzare preventivamente SANI-KAL FORTE in combinazione con il TAMPONE BIANCO.  

La regolare pulizia e sanificazione del box doccia permette di prevenire la formazione di batteri e muffe, la cui presenza può portare anche a sviluppare problemi respiratori come l’asma. Tenerlo pulito con l’utilizzo di prodotti specifici è dunque estremamente importante. 

Anche per questo mese l’angolo dei consigli finisce qui, ma io resto sempre a vostra disposizione nel caso abbiate bisogno di indicazioni su come effettuare le pulizie e il recupero delle vostre superfici di casa, indirizzandovi verso i prodotti specifici migliori.

Come sempre un saluto dal vostro Nicola e appuntamento al mese prossimo!  

14 Marzo 2023 Pulizia pavimenti esterni: i cinque casi più frequenti
Un saluto a tutti dal vostro Nicola che torna su queste pagine virtuali per darvi dei consigli basati sulle domande più frequenti che mi fate. Questa volta parliamo della pulizia dei pavimenti esterni che possono essere vittime di incrostazioni, alghe, muffe, eventi meteorologici ma anche di macchie d’olio o ruggine. Vediamo quindi insieme i 5 […]
7 Marzo 2023 Restauro Parquet: consigli e prodotti per il fai-da-te efficace
Se siete alla ricerca di un metodo efficace per il restauro del parquet, da rinnovare senza levigare e da trattare se rovinato, questo è l’articolo che fa al caso vostro, dato che vi daremo dei consigli per un fai-da-te efficace e di qualità. Ecco quindi come operare per ravvivare in autonomia il parquet rovinato. Come […]
22 Febbraio 2023 Recupero di un bagno in cementine nere lucide
Recuperare le vecchie cementine invece di sostituirle è importante per diversi motivi, dal loro significato storico, in alcuni casi, fino a un positivo contributo in tema di impatto ambientale, dato che recuperare e riutilizzare le antiche cementine ne riduce la domanda, contribuendo a conservare le risorse.  Le vecchie piastrelle, poi, hanno uno stile unico, non […]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]