Il consiglio dell'esperto, Il lavoro più bello del mese

1 luglio 2019

Una soluzione per recuperare i pavimenti in legno: Il lavoro più bello del mese

Il lavoro più bello del mese ci porta nel cuore della Toscana e ci fa scoprire un interessante trattamento su legno.

Firenze patria di artisti, poeti, cantanti, famosa in tutto il mondo per i propri capolavori: costruzioni architettoniche, monumenti, opere d’arte e tradizione culinaria.
Ed è proprio tra cucina e arte che ci porta il lavoro più bello del mese illustrandoci come poter recuperare e proteggere i pavimenti in legno.

pavimenti in legno

Caratteristiche principali dei pavimenti in legno

I pavimenti in legno hanno senza dubbio un fascino senza tempo, un calore avvolgente che ti abbraccia e ti coccola dal primo istante. Sarà per questo che la voglia di installare nella propria casa un pavimento di legno è sempre più diffusa?
Le caratteristiche estetiche e le qualità del legno sono moltissime, come moltissime sono le sue varietà e finiture.
I pavimenti di legno possiedono un’ottima resistenza all’usura e durabilità, questo materiale assicura altissime performance sia a livello di sollecitazioni meccaniche che di vibrazioni, inoltre risulta essere un eccellente isolante termico e acustico.
La parte che principalmente ne definisce la resistenza, la venatura e la qualità è lo strato calpestabile chiamato “essenza”.
In base a questo strato i pavimenti in legno cambiano di aspetto e “consistenza strutturale”. L’essenza, oltre a caratterizzare il legno, è la parte più vulnerabile di tutta la superficie quella più soggetta a usura che necessita di molta cura e attenzione.

Ed è proprio la “parte superiore” la protagonista dell’intervento eseguito in un meraviglioso ristorante fiorentino dalla ditta
FLOOR SHOP specializzata a creare, valorizzare e proteggere tutte le superfici calpestabili.
Gli artigiani, entrando nella sala da pranzo del ristorante, si sono trovati difronte un pavimento di legno verniciato molto sporco e usurato. Purtroppo infatti, i pavimenti in legno verniciati con il passare del tempo tendono a perdere lo strato di protezione. Il film rovinato tende a liberare la fibra del legno ed è proprio quello il momento in cui il materiale diviene vulnerabile allo sporco.
Lo sporco penetra nelle fibre del legno e si macchia indelebilmente.

pavimenti in legno

Fortunatamente grazie all’intervento professionale della ditta fiorentina, che ha scelto di utilizzare i prodotti Marbec, tutta l’intera superficie della sala è tornata perfettamente pulita, come nuova!

Ma partiamo con ordine e scopriamo nel dettaglio le interessanti fasi del trattamento legno.

Recupero pavimenti in legno

Fase 1 – Smacchiare legno

Come prima fase, per eliminare le macchie nere di sporco incancrenite nelle fibre del legno, i bravissimi artigiani hanno lavorato tutta la superficie con monospazzola e  SMACCHIO LEGNO: un detergente concentrato per la rimozione della patina di invecchiamento (ingrigimento) dei legni. Una volta trattata, l’intera superficie è stata risciacquata accuratamente.

pavimenti in legno

Fase 2 – Carteggiare legno

Finito il trattamento per smacchiare il legno, il pavimento è stato leggermente carteggiato in modo da rimuovere ed eliminare definitivamente la vecchia verniciatura.

pavimenti in legno

Fase 3 – Protezione legno

Una volta carteggiata e riportata allo stato naturale, sono state applicate sull’essenza della superficie due mani di un ottimo protettivo per il legno: HYDROIL INTERNO, un impregnante oleoso in base acqua per legno interno.
HYDROIL INTERNO conferisce al legno resistenza all’acqua, alle macchie e all’usura. Questo protettivo esalta la colorazione naturale del legno lasciando una finitura trasparente, antiscivolo, e opaca sulla superficie. La seconda mano del prodotto è stata applicata a pavimentazione asciutta, circa 2 ore dopo.

pavimenti in legno

Infine, per proteggere il legno dall’usura e per facilitarne la pulizia futura, è stato applicato BIOTOP OPACO: un ottimo finitore per il completamento dei trattamenti a impregnazione a olio delle superfici in legno interne. Indispensabile per proteggere e conservare nel tempo la superficie e il trattamento iniziale.

pavimenti in legno

pavimenti in legno

 

Ulteriori suggerimenti per curare i pavimenti in legno

Per finire vogliamo suggerire alcune accortezze da seguire per proteggere e mantenere in ottima salute i nostri pavimenti in legno.

Per curare al meglio il legno ricordiamoci di:

  • Tenere sempre pulita la superficie di legno: ogni giorno eliminare la polvere con un panno antistatico. La polvere se non rimossa infatti rischia di rendere opaco il nostro legno.
  • Prodotti adeguati: per lavare i pavimenti in legno non bisogna utilizzare prodotti a “casaccio”. Il legno necessità di prodotti adeguati, studiati appositamente per le sue fibre. Per la pulizia odierna vi consigliamo un prodotto molto delicato: PULIBRILL, un detergente concentrato per pavimenti di legno che deterge, pulisce e igienizza perfettamente tutta la superficie.
  • Trattamento protettivo: ogni 3 mesi è opportuno regalare al nostro legno una coccola in più! É quindi necessario applicare sulla superficie un prodotto protettivo e nutritivo come BIOTOP OPACO.

i pavimenti in legno

DITTA ESECUTRICE LAVORI:
FLOOR SHOP – FIRENZE
Via degli Alfani 14/R Firenze
Tel 055 2477553
Fax 055 2477553
https://www.facebook.com/sasciapavimenti/
https://www.instagram.com/floorshop_firenze/

LEGGI ANCHE: Come trattare e proteggere il legno esterno?

Ricerca articoli

Articoli più letti

Vedi tutti