News

20 maggio 2018

Trattamento cotto: quali sono le differenze tra un pavimento preesistente e uno nuovo?

Uno stesso materiale, in contesti diversi ha bisogno di cure diverse? Scopriamolo insieme!

Il trattamento delle superfici in cotto è una nostra specialità: sarà perché siamo in Toscana e amiamo particolarmente questo tipo di materiale, sarà perché è delicato, ma se trattato con i prodotti giusti può dare grandi risulati, sarà perché collaboriamo con i migliori professionisti del settore.

In questo articolo vi raccontiamo due interventi recenti eseguiti dall’impresa Pippolo di Bologna. Molto spesso ci chiedete se ci sono delle differenze di trattamento tra pavimentazioni in cotto antiche, ma di recente posa e pavimentazioni in cotto antiche, magari rovinate dal tempo e allora vediamo quali sono.

Intervento eseguito sul cotto preesistente

Iniziamo da quello che potrebbe sembrare l’intervento più delicato, ovvero il trattamento di un cotto di recupero preesistente.

Lavaggio con VIACEM
VIACEM è il detergente disincrostante acido forte per superfici in cotto e terracotta.

Questo prodotto serve a rimuovere le possibili boiacche cementizie, efflorescenze ed incrostazioni calcaree che con il tempo si possono essere formate sulle superfici. Rispetto all’acido muriatico esala molti meno fumi corrosivi, per cui:

  • non rischia di rovinare la superfice in cotto,
  • ha un’ottima capacità di emulsionamento dello sporco,
  • un’azione di dissoluzione più controllata.

A questo punto i professionisti della ditta Pippolo hanno passato PRIMAMANO NEUTRA, ovvero il prodotto emulsione resino-cerosa per il trattamento livellante di fondo dei materiali porosi come il cotto e la pietra.

PRIMAMANO NEUTRA lascia traspirare il materiale ed elimina lo spolverio.

E adesso pensiamo alla finitura con ROYAL WAX e IDROFIN MATT. Per rendere brillante la superficie e facilitarne la manutenzione i nostri professionsti hanno dato una mano ROYAL WAX, il finitore ceroso concentrato specifico per la finitura del cotto a superficie ruvida come il cotto fatto a mano e successivamente il tocco finale, ovvero una mano di IDROFIN MATT, ilprodotto specifico per il trattamento finale dei materiali in cotto, pietre e cemento posati all’interno che lascia traspirare il materiale e facilita la pulizia ordinaria.

Trattamento eseguito su cotto nuovo

Vediamo invece adesso come è stato trattato il cotto nuovo dai professionisti di Pippolo.

Come prima cosa, visto che in questo caso non abbiamo bisogno di rimuovere depositi forati nel tempo, è stata data una mano di IDROWIP proteggere la superficie in cotto dall’umidità di risalita. Anche in questo caso è stata applicata una mano di PRIMAMANO NEUTRA e ROYAL WAX, ma insieme a TUSCANIA OIL per uniformare e scurire il colore. TUSCANIA OIL è un impregnante oleo-ceroso con effetto baganto per superfici in cotto, protezione antimacchia che satura la porosità del materiale senza lasciare films superficiali. E per finire anche in questo caso è stata applicata una mano di IDROFIN MATT.

I risultati sono stati in entrambi i casi più che soddisfacenti e soprattutto le nostre superfici in cotto si manterranno belle e lucenti nel tempo.

DITTA ESECUTRICE DEI LAVORI
IMPRESA PIPPOLO DI TIMPANO GIUSEPPE
PIAZZA DEI MARTIRI 5/2 40121 BOLOGNA
TEL. 347/9783680

Ultimi dalle categorie