Il lavoro più bello del mese

31 Marzo 2021

Pavimento veneziano: levigatura e pulizia

Il protagonista dell’intervento del mese è un bellissimo pavimento antico in seminato veneziano.
Scopriamo subito le interessantissime fasi.

Il lavoro più bello del mese ci porta nella bellissima e verdissima Toscana.
Ed è proprio il verde il colore predominante del bellissimo e affascinante luogo protagonista dell’intervento di oggi,
l’Orto Botanico al Palazzo del Granduca a Pisa
.

Fondato nel 1543, quello di Pisa è il primo orto botanico universitario del mondo.

Costruito originariamente sulle rive del fiume Arno, fu trasferito nell’attuale sede nel 1591 e
poi ampliato progressivamente fino all’attuale estensione di circa due ettari per ospitare piante dei cinque continenti.

Il lavoro più bello del mese ci porta a visitarne alcuni locali interni di questo affascinante e importante luogo, dove appunto si trovano i protagonisti dell’interessante intervento, un pavimento veneziano.

Che cosa è il pavimento veneziano?

Questa famosa e antica tecnica di lavorazione ha attraversato secoli ed è stata utilizzata
per decorare alcuni dei palazzi più belli d’Italia.
Chiamato anche battuto, mosaico o graniglia, la tecnica del seminato è frutto di una lunga tradizione artigianale
risalente all’epoca romana.

Il pavimento veneziano è composto principalmente da graniglia di marmo e di pietre,
legate da calce di ciottolo oppure da cemento misto a graniglia fine e cocciopesto
.

L’attenzione per i materiali e la tecnica perfetta regalano disegni e colorazioni infinite ed
è proprio questo aspetto che rende questo pavimento veneziano un vero “pezzo unico”.

Ed è proprio per recuperare un pezzo unico che gli artigiani specializzati della ditta RenovoArt,
un gruppo che vanta un’esperienza pluridecennale nell’ambito del restauro e della realizzazione di opere in metalli preziosi e pietre, sono stati chiamati per intervenire su questa meravigliosa superficie.

Pavimento veneziano: fasi intervento

Come primissima fase i bravissimi artigiani, specializzati in levigatura e nel trattamento delle superfici interne ed esterne in marmo, hanno lavato profondamente la superficie con SGRISER,
un detergente alcalino/ solvente per il lavaggio decerante sgrassante forte su tutti i materiali lapidei:
cotto, pietra, ceramica smaltata, klinker, gres, cemento, graniglia, ecc
.

pavimento-veneziano

Dopo il profondo e intenso lavaggio, il pavimento veneziano è stato levigato con dischi diamantati nella misura consentita.
Per proteggerlo da macchie e usura del tempo è stato poi trattato con GUARD,
un protettivo oleorepellente specifico per materiali lapidei compatti e poco assorbenti:
marmi, graniti, agglomerati cementizi levigati e lucidi collocati in interno ed esterno
.

pavimento-veneziano
Protettivo antimacchia per pietre compatte poco assorbenti.

Per ultimo, come richiesto dal cliente, è stata eseguita una finitura semi lucida con IDROFIN LUCIDO,
un finitore anti-sporco e anti-usura a bassa filmazione per materiali lapidei assorbenti collocati all’interno: cotto, pietra naturale assorbente, cemento.

pavimento-veneziano
Finitore lucido anti-sporco anti-usura per materiali lapidei.

Il prodotto è stato distribuito con un panno morbido fino a bagnare omogeneamente la superficie senza eccessi.
Una volta essiccato è stata applicata la seconda mano.

Il fantastico risultato è visibile ad occhio nudo.

pavimento-veneziano

pavimento-veneziano

DITTA ESECUTRICE DEI LAVORI
RenovoArt
www.renovofloor.it
E-Mail: info@renovofloor.it
Tel. 3755088609

Ricerca articoli

Articoli più letti

Vedi tutti