Fai da te

16 Settembre 2021

Come proteggere superfici esterne per l’inverno

Le superfici esterne durante l'inverno potrebbero subire dei danni: ecco come evitarli con Marbec!

L’inverno non è ancora alle porte ma, per non farsi trovare impreparati e far passare alle proprie superfici di casa e non solo è importante adottare soluzioni che ne garantiscano il mantenimento. 

Spesso infatti durante i mesi invernali facciamo l’errore di “dimenticarci” delle parti esterne della casa, ma il rischio è quello di ritrovarsi con l’arrivo della primavera, con superfici più o meno danneggiate dagli agenti atmosferici da rimettere in sesto. 

Nello specifico ci riferiamo alle superfici in materiali lapidei e legno che in questa stagione potrebbero infatti essere deteriorate, ad esempio, dall’umidità: che fare allora? 

La soluzione è semplice: basta proteggere le superfici esterne prima dell’arrivo del freddo con i prodotti giusti e seguendo la corretta procedura. In questo modo sarà possibile proteggere le superfici lapidee e prolungare i trattamenti sui legni esterni.

Ma vediamo quali sono i passaggi corretti da seguire e i prodotti da utilizzare. 

Come proteggere le superfici esterne

Come proteggere le superfici lapidee?

Per proteggere i materiali lapidei, che però devono essere già trattati con idrorepellenti o cere di finitura, si può tranquillamente ricorrere al KIT MANUTENZIONE COTTO E PIETRA, composto da ECO MARBEC, PAV05, da un manico professionale per la pulizia dei pavimenti, un telaio in alluminio professionale con profili per sistema a velcro e bocchettone Lock System, un PULI-SCRUB,  un panno in microfibra e polipropilene con sistema a velcro e etichetta colour code e SMART-FUR, altro panno in microfibra  con sistema a velcro e etichetta colour code.

Le istruzioni d’uso sono quelle di iniziare una pulizia profonda con il detergente ecologico ECO MARBEC per rimuovere lo sporco che si è depositato durante l’estate, applicando quindi la cera di finitura PAV05 per proteggere la superficie dalla formazione di alghe.

E se invece si tratta di superfici esterne in legno?

Come prolungare i trattamenti sui legni esterni

Proteggere superfici lapidee esterne

Per prolungare la vita dei trattamenti a impregnazione su legni esterni bisogna innanzitutto munirsi del finitore anti-degrado BARRIER, che rende la superficie del legno e le sue micro-fessure più idrorepellenti e dunque maggiormente protette dallo sporco, oltre che dai raggi UV. 

Per prima cosa si agita, prima dell’uso, la confezione di BARRIER e, se necessario, si pulisce la superficie da trattare, rimuovendo lo sporco con DETER CLEAN.  

A questo punto si stende BARRIER con pannello (è sufficiente una sola mano), bagnando con uno strato sottile e uniforme la superficie ed evitando eccessi.

BARRIER essicca rapidamente in 20-30 minuti, non è necessario lucidare e si può utilizzare anche per la protezione degli infissi in legno. 

Per mantenere le caratteristiche del trattamento di fondo e l’essenza lignea, consigliamo, infine, l’applicazione di BARRIER ogni 6-12 mesi.  

Grazie al KIT MANUTENZIONE COTTO E PIETRA, ai prodotti Marbec come BARRIER e DETER CLEAN e seguendo la giusta procedura, dunque, le vostre superfici lapidee e in legno sono pronte per superare l’inverno senza timore! 

Hai qualche domanda su come proteggere la tua superficie esterna e su quali siano i prodotti giusti da utilizzare?

Non esitare a contattarci, saremo lieti di risponderti! 

Ricerca articoli

Articoli più letti

Vedi tutti