Il consiglio dell'esperto

22 Agosto 2020

Come pulire il marmo travertino esterno?

Hai notato delle macchie sulla tua terrazza in travertino? Niente paura, scopri come pulire il marmo travertino esterno velocemente e senza troppa fatica.

Agosto, tempo di vacanza, tempo di cene in giardino, grigliate sulle terrazze, ma ahinoi, a fine stagione,
queste piacevoli ore passate in compagnia di amici e parenti possono “regalare” alle nostre superfici spiacevoli e
inaspettate sorprese: orribili e indelebili macchie.
Oggi quindi, scopriamo come pulire il marmo travertino esterno velocemente e senza troppa fatica.

Perché è importante pulire travertino esterno?

Il travertino è una delle pietre più utilizzate per arredare casa, la sua resistenza lo rende adatto per pavimenti e
rivestimenti sia interni che esterni. Elegante e raffinato regala agli ambienti un’atmosfera unica e inconfondibile.

Come tutte le pietre naturali pregiate anche il travertino necessita di particolari cure.
La poca attenzione infatti, ne determina la “rovina”.
Macchie lasciate a se stesse e cattiva manutenzione possono provocare un’opacizzazione della pietra e
nel peggiore dei casi fori sulla superficie.

La pulizia del travertino andrà quindi, eseguita periodicamente avendo sempre cura di utilizzare prodotti neutri,
delicati, non aggressivi, in grado di rispettare la struttura porosa, assorbente e poco resistente agli acidi.

In questa piccola guida vedremo insieme come pulire il marmo travertino esterno senza rischio di rovinare la superficie.

come-pulire-il-marmo-travertino-esterno

Come pulire il marmo travertino esterno dalle macchie?

Il travertino, a causa della sua struttura porosa, a contatto con sostanze acide o oleose si macchia facilmente.
La prima regola d’oro per pulire travertino esterno è sempre la stessa: agire rapidamente.
Se inavvertitamente infatti, dovesse cadere un qualsiasi liquido oleoso o grasso sulla superficie, intervenire immediatamente, tamponando la sostanza con abbondante carta assorbente, può aiutarci a evitare il più possibile danni irreparabili.

Tamponare non basta, in un secondo momento quindi, dovremo correre ai ripari e intervenire avvalendoci di prodotti professionali.
Questi, con la loro azione specifica, ci aiuteranno a eliminare definitivamente ogni tipologia di macchia.
Scopriamo insieme come pulire il travertino ed eliminare sporco e macchie specifiche.

    • Le macchie più comuni, dopo cene e grigliate estive, sono senza dubbio quelle oleose, causate da grassi vegetali e animali. Fortunatamente però per rimuoverle accuratamente ci viene in soccorso un ottimo prodotto: TIXO.
      Uno smacchiatore alcalino-solvente forte addensato, specifico per la rimozione di macchie di olio e grasso di origine naturale su tutti i materiali lapidei.
come-pulire-il-marmo-travertino-esterno
Smacchiatore per la rimozione di macchie grasse di origine naturale.
    • Nella classifica delle macchie estive più frequenti che compaiono sulle superfici esterne, al secondo posto,
      troviamo le “simpatiche” macchie lasciate dalla cera.
      Per eliminarle ci aiuta SOLVOSILL, uno smacchiatore solvente forte addensato, specifico per la rimozione di macchie di origine sintetica su tutti i materiali lapidei, ideale anche per le macchie di oli lubrificanti.
come-pulire-il-marmo-travertino-esterno
Smacchiatore solvente forte per la rimozione di oli, cere, colle e siliconi.
    • Il via vai di amici e parenti può provocare indubbiamente un intenso calpestio,
      per eliminarlo consigliamo di pulire il travertino con MICRONET, un detergente concentratoper la pulizia di fondo delle superfici in gres porcellanato, ceramica, klinker, pietre lucidate e levigate, agglomerati cementizi o sintetici.
come-pulire-il-marmo-travertino-esterno
Detergente igienizzante per materiali lapidei microporosi.
    • Per quanto riguarda la manutenzione periodica, non dimentichiamoci di osservare sempre accuratamente la superficie e
      rimuovere eventuali macchie causate da fattori e agenti esterni come alghe, ferro, ecc.
      Per eliminare le macchie e sporco causato da alghe e licheni utilizziamo ALGANET: smacchiatore specifico per rimuovere anche consistenti depositi di origine biologica dai materiali lapidei esterni.
      Per rimuovere solfato ferroso possiamo lavare il nostro travertino con TOGLIRUGGINE LIQUIDO: un pulitore specifico per la rapida rimozione di macchie da contaminazione di ruggine ed ossidi metallici dai materiali lapidei in genere.

      come-pulire-il-marmo-travertino-esterno
      Smacchiatore per la rimozione di ruggine.

      Per le macchie di rame, che possono formarsi a causa dello sgocciolamento delle gronde, possiamo utilizzare DESOLF4,
      un estrattore concentrato in polvere per la rimozione delle patine e delle incrostazioni di solfato di calcio (gesso) sui materiali lapidei.

come-pulire-il-marmo-travertino-esterno
Smacchiatore desolfatante in polvere per materiali lapidei.

Ricerca articoli

Articoli più letti

Vedi tutti