Il lavoro più bello del mese

Trattamento pietra naturale: il lavoro più bello di settembre

28 Settembre 2017

Il limestone: come trattare la pietra naturale

Questo mese abbiamo scelto come lavoro più bello il trattamento di una pietra naturale molto bella e particolare, un tipo di limestone turco, eseguito dalla ditta Luigi Bernardi di Prato, in un prestigioso albergo in centro a Firenze. Il limestone è una roccia sedimentaria, composta prevalentemente da carbonato di calcio, che ha origine dal calcare formatosi dalla decomposizione di rocce, suolo, vita animale e vegetale depositato sul fondo di laghi o mari. Da questa roccia si ricava un materiale versatile ed elegante allo stesso tempo, molto ricercato per la realizzazione di superfici e pavimenti. Per trattare questa pietra naturale dobbiamo prima di tutto conoscerne le caratteristiche principali, in quanto è una pietra molto delicata, porosa e assorbente che, se non trattata con i prodotti giusti, ingloba lo sporco e mandarlo via può non essere semplice.

Come hanno trattato questo limestone turco i professionisti?

  1. Rimozione dello sporco in profondità. Per prima cosa è stata effettuata una pulizia sgrassante forte per la rimozione dello sporco accumulatosi nelle porosità del materiale con MICRONET, il detergente intesivo Marbec per superfici microporose che elimina lo sporco in profondità. Il prodotto specifico per il trattamento della pietra è stato diluito 1:1 in acqua e lavorato con monospazzola e disco bianco e infine risciacquato con molto acqua.
  2. Cristallizzazione della pietra Una volta pulita la superficie i professionisti della ditta Luigi Bernardi hanno eseguito sulla superficie un trattamento per diminuire la porosità del materiale. Il prodotto specifico per questo tipo di intervento è KW-P la soluzione in polvere per la lucidatura che mantiene il naturale aspetto della superficie rendendola poco permeabile all’acqua e allo sporco, facilitando la pulizia.
  3. Protezione della pietra A questo punto è stato applicato un protettivo antimacchia in modo da formare un protezione invisibile per la superficie, GUARD.
  4. Facilitare la pulizia ordinaria del limestone Come ultimo passaggio è stata applicata una mano di finitura anti-sporco antiusura IDROFIN MATT in modo da facilitare la pulizia ordinaria del pavimento.

Le superfici dell’albergo sono tornate ad essere pulite grazie alla professionalità dell’intervento e all’efficacia dei prodotti per la pulizia Marbec.

DITTA ESECUTRICE DEI LAVORI

LUIGI BERNARDI

Prato

Cell +39 347/0706978 –

dittaluigibernardi@libero.it

I prodotti trattati nell'articolo
  • PROMO

    20.11€

    IDROFIN MATT

    Cera di finitura opaca specifica per il completamento dei trattamenti di  cotto, pietra e agglomerati cementizi collocati all’interno. Protegge nel tempo il trattamento di fondo del materiale e le sue caratteristiche estetiche iniziali.

  • PROMO

    40.21€

    GUARD

    Protettivo antimacchia traspirante per marmi, graniti, agglomerati cementizi levigati e lucidi interni ed esterni. Non altera l’aspetto del materiale.  

  • PROMO

    25.85€

    KW-P

    Polvere cristallizzante per marmo chiaro, travertino, botticino e pietre calcaree pure. Ridona lucentezza alle superfici corrose ed usurate, senza creare film. Inoltre, mantiene il naturale aspetto del materiale.

  • PROMO

    7.89€

    MICRONET

    Detergente specifico per la rimozione dello sporco ostinato da calpestio dai materiali lapidei microporosi, pietre, travertini, gres porcellanato e ceramica.

30 Gennaio 2023 Restauro di una facciata in marmo e pietra arenaria
Questo mese con la nostra rubrica vi vogliamo mostrare lo straordinario risultato ottenuto nel restauro di una facciata in marmo e pietra arenaria, colpita dal processo di solfatazione. Per questo lavoro di pulizia desolfatante il prodotto utilizzato è stato DESOLF4, in grado di ridare una seconda vita alla superficie. Prima di esaminare l’utilizzo di questo […]
21 Dicembre 2022 Pavimento in cotto rosso: recupero di una superficie pregiata
Questa rubrica dedicata a lavori straordinari di recupero ci permette, come sapete se siete abituali frequentatori delle pagine di questo blog, di viaggiare attraverso le meravigliose città che arricchiscono il nostro Bel Paese. Questa volta siamo nientemeno che a Firenze, ma il cotto rosso di cui parliamo in questa occasione arriva da Impruneta, comune della […]
29 Novembre 2022 Recupero del cotto artigianale fatto a mano di un palazzo storico
Grazie a questa rubrica, dedicata ai lavori straordinari realizzati da professionisti eccellenti, vi portiamo ogni mese in meravigliosi luoghi d’Italia dove i nostri prodotti sono protagonisti assoluti. Questo mese è la volta di Palazzo Primavera, un luogo ricco di storia da preservare, anche attraverso la cura delle sue superfici e, proprio in relazione a questo, […]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]