Il lavoro più bello del mese

Il lavoro più bello del mese: ristrutturare un pavimento in parquet oliato

19 Aprile 2021

È in Toscana, per la precisione a Prato, che ci porta il lavoro più bello del mese, dove la ditta Easy Parket ha provveduto alla ristrutturazione di un pavimento in parquet oliato.

Con la primavera e le prime giornate calde la nostra voglia di viaggiare inizia ad essere molta. 

Ma se ancora non sappiamo quando potremo finalmente fare la valigia per andare verso nuove destinazioni, c’è un viaggio che possiamo fare tutte le volte che vogliamo: quello nella Storia. Questo mese con la nostra macchina virtuale andiamo indietro e avanti nel tempo, a partire dal 4.000 a.C., quando nel nord d’Europa c’erano già le prime case con pavimenti realizzati con tavole di legno.

Nel corso dei secoli, Svezia, Finlandia e Norvegia furono i luoghi di maggiore diffusione del futuro parquet, la cui data ufficiale di nascita viene fatta risalire al 1534, anno in cui l’architetto Jules Menard realizzò un pavimento in legno per re Francesco I.  In Italia, il parquet, iniziò a diffondersi nel XIV secolo e, in particolare, in Toscana.

Ed è proprio in Toscana, per la precisione a Prato, che ci porta il lavoro più bello del mese, dove la ditta Easy Parket ha provveduto alla ristrutturazione di un pavimento in parquet oliato.

Ristrutturazione pavimento in parquet oliato: fasi

Il pavimento in parquet oliato, prima dell’intervento, si presentava con una superficie grassa, sporca e rigabile, a causa della formazione di una pellicola appiccicosa che aveva iniziato a inglobare lo sporco. Queste conseguenze erano state provocate da una cattiva manutenzione nel corso del tempo, durante il quale era stato applicato l’olio impregnante troppo spesso, anziché con cadenza annuale. 

Rispristino pavimento in legno di rovere oliato

Per ristrutturare questo pavimento in parquet oliato dai danni di una cattiva manutenzione, gli artigiani della ditta Easy Parket hanno iniziato con un primo lavaggio sgrassante con detergente UNIPUL per rimuovere lo sporco superfluo annerito. 

Ripristino parquet

Successivamente è stato eseguito un intervento per sgrassare la superficie e rimuovere l’eccesso dell’olio con AGRUMOIL, diluente sgrassante per legno in d-limonene

ristrutturare parquet oliato

Una volta pulita, asciutta e sgrassata uniformemente la superficie, gli artigiani hanno applicato una mano di OLIO TECNO, impregnante oleo-ceroso a rapida essicazione in base solvente, con macchina monospazzola e utilizzato il DISCO BIANCO, adatto per la pulizia e lucidatura delle superfici, in modo da reimpregnare uniformemente e nella giusta dose il pavimento in legno

Prodotti parquet oliato

Infine, una volta che l’OLIO TECNO si è asciugato, è stata applicato BIOTOP, finitore anti-sporco ed anti-usura per legno, per proteggere il trattamento di fondo. 

L’intervento ha permesso al pavimento in parquet oliato di tornare a splendere, grazie allo straordinario lavoro della ditta Easy Parket.

 

 

22 Aprile 2024 Ravvivare il marmo opaco: il lavoro più bello del mese di ottobre
Con Marbec ci trasferiamo in una località di lusso per un intervento di trattamento del marmo esterno opaco. Ravvivare il marmo opaco è un'operazione semplice. Ma per eseguirla bene serve perizia. Ecco il lavoro più bello del mese!
26 Settembre 2023 Trattamento ad effetto bagnato di un pavimento in cotto a Porto
Nella pittoresca città di Porto, Portogallo, l’arte dell’artigianato raggiunge livelli straordinari grazie all’azienda di Jorge Almeida. Questo settembre, vogliamo condividere con voi un lavoro eccezionale che celebra la perfezione artigianale e l’innovazione sostenibile. L’azienda di Jorge Almeida ha portato alla luce una nuova era nel trattamento dei mattoni di cotto artigianali portoghesi, svolgendo un trattamento […]
18 Agosto 2023 Il lavoro più bello del mese: trattamento dell’impresa MG a regola d’arte di un cotto fatto a mano
Il lavoro più bello del mese ci porta a Lajatico, un affascinante borgo toscano immerso nelle pittoresche campagne pisane e noto per essere il luogo di nascita di Andrea Bocelli. Senza dubbio, il fascino di questo borgo toscano e la sua connessione con il musicista lo rendono un luogo affascinante da visitare. La bellezza delle […]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]