Fai da te

Trattamento del cotto esterno

3 Maggio 2022

Stavolta vediamo come eliminare le macchie dal cotto esterno ma anche come fare una manutenzione ordinaria di questa superficie

Molti di voi ci chiedono spesso come eliminare le macchie dal proprio pavimento in cotto esterno e per questo motivo abbiamo deciso di mettere insieme vari casi, sperando di essere utili nella soluzione dei singoli problemi.

Al tempo stesso fare una manutenzione ordinaria del pavimento in cotto esterno, così come esaltarne la bellezza donandogli un effetto cerato o bagnato, non sono questioni meno importanti.

Dalle macchie animali alla semplice manutenzione, vediamo quali sono i prodotti giusti per ogni occasione.

Come eliminare macchie animali o vegetali dal cotto

Per eliminare macchie di origine animale o vegetale, la soluzione è nello smacchiatore specifico TIXO, che rappresenta il prodotto ideale quando queste ultime risultano particolarmente profonde.

Si utilizza applicando il prodotto sulla superficie con una spatola, formando uno strato di circa 3-5 millimetri in corrispondenza della macchia da rimuovere, e coprendo eventualmente il TIXO utilizzato con della pellicola da cucina, al fine di rallentarne l’evaporazione.

A questo punto va lasciato asciugare, procedendo poi alla rimozione con una spazzola in nylon, risciacquando infine con l’utilizzo di DELICACID o con UNIPUL, entrambi diluiti in acqua.  

Togliere macchie di olio e cera di candela

Altre sostanze che possono provocare macchie indesiderate sulla superficie esterna in cotto sono l’olio e la cera di candela. Per eliminare questi fastidiosi ospiti, il prodotto da utilizzare è SOLVOSILL che, come nel caso di TIXO, va applicato formando uno strato di 3-5 millimetri sulla superficie macchiata.
Dopo aver coperto l’impacco creato con della pellicola alimentare, si lascia asciugare per un tempo variabile tra le 12 e le 24 ore, in base alla profondità della macchia, per poi asportare con una spazzola di nylon e risciacquare sempre con DELICACID o UNIPUL.

Rimuovere aloni e macchie profonde

E se invece il pavimento in cotto esterno è vittima di aloni ed è molto macchiato? In questo caso si potrà ricorrere a due prodotti: SGRISER e VIACEM.

SGRISER, detergente decerante, può essere applicato puro (nel caso di residui consistenti) o diluito (quando invece è necessaria un’azione sgrassante). Se gli aloni non sono particolarmente consistenti, quindi, si stende il prodotto sulla superficie e lo si lascia agire per un tempo variabile tra i 10 e i 20 minuti, strofinando poi con TAMPONE MARRONE; se invece ci si trova a davanti ad una situazione più difficile si applica puro, ripetendo il lavaggio se necessario. 

Anche VIACEM, che rimuove efflorescenze ed incrostazioni su cotto e terracotta, può essere utilizzato puro o diluito e, esattamente come SGRISER (che però è specifico per la rimozione di vecchi trattamenti), va steso sulla superficie lasciandolo agire. 

Dopo qualche minuto si strofina la superficie con il TAMPONE MARRONE, ripetendo eventualmente il lavaggio se necessario e risciacquando sempre con una quantità abbondante di acqua.  

Eliminare incrostazioni ed efflorescenze dalle superfici in cotto

Come detto, VIACEM è un detergente che rimuove le incrostazioni e le efflorescenze che si possono formare sulle superfici in cotto e terracotta, ma è utile anche per eliminare le boiacche cementizie. 
Non cambia quindi l’utilizzo che si fa di VIACEM, applicato puro o diluito al 50%, e del TAMPONE MARRONE per la rimozione, mentre si aggiunge quello del RASCHIETTO per un risultato finale soddisfacente. 

E in caso di una superficie pulita, asciutta e in condizioni ottimali?

Se il cotto esterno ha un aspetto perfetto ma vogliamo renderlo ancora più bello, si può ricorrere a due trattamenti diversi, in base all’effetto che si vuole ottenere: naturale o bagnato cerato.

Nel primo caso si può ricorrere alla combinazione di TIM, protettivo idrorepellente antimacchia, e di PAV05. cera per cotto e materiali lapidei esterni; nel secondo caso invece il prodotto da utilizzare è WET OUT, impregnante oleo-ceroso, sempre in combinazione con PAV05.

Anche per la pulizia ordinaria del pavimento in cotto esterno, così come diciamo per tutte le superfici, è importante dunque utilizzare prodotti specifici per farlo brillare come non mai!

Come fare manutenzione del pavimento in cotto esterno

Ultimo, ma non ultimo, è importante sapere come fare per una semplice manutenzione del pavimento in cotto esterno.

In questo caso i prodotti da utilizzare sono il detergente igienizzante ECOMARBEC (180-250 cc in 5 litri d’acqua per una pulizia periodica sgrassante), PAV05 (due volte l’anno) e all’occorrenza ogni 2 anni una mano leggera di WET OUT, con ancora PAV05 che protegge il trattamento di fondo dai raggi UV e facilita la pulizia ordinaria.  

Noi di Marbec ci teniamo a soddisfare le vostre richieste e quindi non esitate a contattarci qui o sulle nostre pagine social!

  • PROMO

    25.85€

    28.72€

    SOLVOSILL

    Smacchiatore per togliere macchie di olio, di cera di candela, silicone, colle e vernici dalle superfici in materiale lapideo e legno grezzo.  

  • PROMO

    6.20€

    6.89€

    VIACEM

    Detergente acido tamponato forte specifico per rimuovere boiacche cementizie, efflorescenze ed incrostazioni calcaree su cotto e terracotta.  

  • PROMO

    10.98€

    12.20€

    SGRISER

    Detergente decerante per la rimozione di vecchi trattamenti a olio e/o a cera dai materiali lapidei in cotto, pietra, marmo, cemento e graniglia. Pulisce e sgrassa in profondità le superfici sporche di oli, grassi e incrostazioni biologiche.

  • PROMO

    12.92€

    14.36€

    PAV05

    Cera protettiva di finitura antisporco, antidegrado, resistente agli agenti atmosferici e al calpestio per cotto, pietre e agglomerati cementizi.

10 Novembre 2022 Pulizie di autunno: come recuperare materiali lapidei esterni assorbenti
Con l’arrivo dell’ autunno, oltre ai primi freddi primi freddi, torna anche il momento delle pulizie stagionali.  Infatti, oltre alle classiche pulizie di primavera, anche quelle autunnali sono importanti per ridare un tono all’ambiente casalingo e con le giornate che si accorciano perché non cogliere l’occasione per farle? Quali sono gli interventi di pulizia da […]
4 Agosto 2022 Recupero degli arredi esterni in legno
La pulizia, il trattamento e la manutenzione degli arredi esterni in legno sono operazioni che hanno bisogno di prodotti specifici. Segui questa breve guida per scoprire come recuperare la superficie in teak esterna, rinnovandone il suo aspetto naturale. Dove e quando effettuare il trattamento  Su arredi esterni in legno, per pulirli, trattarli e mantenerli in […]
15 Luglio 2022 Trattamento effetto bagnato del cotto
L’impresa Pippolo di Bologna ha eseguito il lavoro su una superficie in imprunetino, il cotto toscano della zona di Firenze.
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]