Fai da te

Togliere macchie lubrificante dal pavimento [con video-tutorial]

8 Settembre 2016

L’olio motore è un lubrificante e appartiene alla categoria dei grassi sintetici. Si tratta di sostanze che hanno le stesse proprietà dei grassi naturali, ma che derivano dal petrolio o da altre sostanze minerali. Come tutti i grassi, anche i grassi sintetici sono difficili da rimuovere. Questo tipo di macchie si trova spesso nei luoghi di sosta delle macchine come i pavimenti in cotto dei giardini o i pavimenti in cemento del box auto. Se anche il tuo pavimento ha delle brutte macchie di olio motore, questa è la guida che fa per te. Ti spiegheremo come sgrassare il pavimento dall’olio motore.

L’olio lubrificante, un incubo per i pavimenti

I grassi sintetici sono presenti ovunque nelle nostre vite. Dovunque ci siano parti meccaniche in movimento, è necessario lubrificare per evitare inceppamenti. Tuttavia, quando questo sostanze escono fuori dalla loro sede abituale, sono dolori. I grassi sintetici infatti sono fra le sostanze più difficili da rimuovere. I prodotti comuni in genere non funzionano, soprattutto se i grassi penetrano nei pori del pavimento. Come fare in questo caso?

In quest’articolo ti spieghiamo passo passo come rimuovere le macchie di olio lubrificante dai pavimenti

I passi da fare per togliere le macchie di olio motore dal pavimento

Per sgrassare il pavimento dal lubrificante bisogna usare i prodotti e gli strumenti adatti. Questi sono gli strumenti che dovrai procurarti:

  • Uno smacchiatore per pavimenti e rivestimenti in pietra.
  • Una spatola o una tavoletta di legno per stendere il prodotto e rimuoverlo
  • Un foglio di plastica con cui coprire il prodotto applicato
  • Un detergente neutro per ripulire i residui lasciati dal prodotto
  • Una spugna per stendere il deterente e pulire

Adesso, passo dopo passo, vediamo come rimuovere macchie di olio lubrificante dal pavimento Questo metodo è valido per rimuovere macchie di lubrificante, grasso, cera, gasolio, silicone da tutti i tipi di pavimento come cemento, ceramica, gres, klinker. Ecco di seguito cosa fare per togliere le macchie di lubrificante o olio motore dal pavimento.

1. Applicare lo smacchiatore

Il primo passo è applicare lo smacchiatore. Dovrete procurarvi uno smacchiatore specifico per le macchie di grasso sintetico come l’olio motore. Solvosil è lo sgrassatore per pavimenti che fa al caso vostro. La miscela di Solvosil è composta da tensioattivi e polveri speciali microporose ed è studiata appositamente per togliere questo tipo di macchie. Se utilizzate Solvosil o un simile prodotto in pasta, dovrai stenderlo sulla macchia da rimuovere. Utilizzando una spatola o una tavoletta di legno, creerai uno strato dello spessore di 3-5 mm sulla macchia di lubrificante da rimuovere. Effettuata questa operazione copri tutto con un foglio di plastica. In questo modo aumenterai l’efficacia del prodotto poiché rallenterai l’evaporazione del principio attivo. Adesso, dovrai aspettare che il prodotto si asciughi completamente. Considera che senza pellicola ci vorranno una decina di minuti, senza pellicola fino a due ore. Più a lungo agisce il prodotto, più è efficace nello sgrassare le macchie di lubrificante dal pavimento.

2. Rimuovere il prodotto smacchiatore per pavimenti

Quando lo smacchiatore per pavimenti si sarà asciugato completamente bisognerà rimuoverlo con una spatola. A questo punto il prodotto si sarà ridotto a una polvere grigia e potrai eliminarlo molto facilmente. Quando avrai tolto il grosso, sarà il momento di eliminare gli ultimi residui di prodotto e detergere la superficie. Per fare questo vi servirà un detergente, come vedrai nel prossimo passaggio.

3. Un detergente neutro per completare la rimozione del lubrificante dal pavimento

Eliminare i residui di prodotto dal pavimento è molto semplice. Dovrai usare un detergente. Sui pavimenti in genere è meglio usare dei detergenti neutri. Detergenti troppo aggressivi potrebbero infatti rovinare i pavimenti. Un detergente neutro per materiali in pietra come Unipul è quello che fa al caso tuo. Poiché non c’è bisogno di un’azione sgrassante, puoi usare il prodotto molto diluito. Imbevi una spugna e passalo sulla superficie finché la superficie non risulterà completamente pulita.

Una soluzione per tutti i pavimenti e per tutte le macchie di grasso sintetico

Il procedimento che vi abbiamo mostrato non è utile solamente per togliere le macchie di lubrificante, ma potrà essere utilizzato anche per altri tipi pulizia:

  • Eliminare le macchie di cera dal cotto
  • Togliere macchie di silicone dal pavimento
  • Eliminare residui di gasolio o di altre sostanze oleose

Con questo procedimento puoi smacchiare qualsiasi tipo di pavimento in pietra.

Video-tutorial su come togliere macchie di lubrificante dal cotto

Adesso vi abbiamo spiegato come procedere alla pulizia del pavimento. Potrete fare un video tutorial per vedere come procedere:

I prodotti utilizzati

Per smacchiare il pavimento dal lubrificante abbiamo usato i seguenti prodotti:

  • Solvosil: smacchiatore per grassi sintetici
  • Unipul: detergente universale neutro

Domande? Commenti?

Vuoi raccontarci la tua esperienza? Hai qualche dubbio o qualche domanda? Facci una domanda o condividi la tua esperienza nei commenti.

I prodotti trattati nell'articolo
  • PROMO

    10.34€

    11.49€

    UNIPUL

    Detergente universale per la pulizia ordinaria e/o straordinaria dei materiali da pavimenti e rivestimento. Pulisce e igienizza le superfici anche a basse concentrazioni, senza rovinare i materiali anche più delicati.

  • PROMO

    25.85€

    28.72€

    SOLVOSILL

    Smacchiatore per togliere macchie di olio, di cera di candela, silicone, colle e vernici dalle superfici in materiale lapideo e legno grezzo.  

  • PROMO

    6.72€

    7.47€

    DELICACID

    Detergente acido tamponato specifico per rimuovere boiacche cementizie, efflorescenze ed incrostazioni calcaree su pietre, materiali ceramici e materiali lapidei in genere.

10 Novembre 2022 Pulizie di autunno: come recuperare materiali lapidei esterni assorbenti
Con l’arrivo dell’ autunno, oltre ai primi freddi primi freddi, torna anche il momento delle pulizie stagionali.  Infatti, oltre alle classiche pulizie di primavera, anche quelle autunnali sono importanti per ridare un tono all’ambiente casalingo e con le giornate che si accorciano perché non cogliere l’occasione per farle? Quali sono gli interventi di pulizia da […]
4 Agosto 2022 Recupero degli arredi esterni in legno
La pulizia, il trattamento e la manutenzione degli arredi esterni in legno sono operazioni che hanno bisogno di prodotti specifici. Segui questa breve guida per scoprire come recuperare la superficie in teak esterna, rinnovandone il suo aspetto naturale. Dove e quando effettuare il trattamento  Su arredi esterni in legno, per pulirli, trattarli e mantenerli in […]
15 Luglio 2022 Trattamento effetto bagnato del cotto
L’impresa Pippolo di Bologna ha eseguito il lavoro su una superficie in imprunetino, il cotto toscano della zona di Firenze.
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]