Fai da te

Come togliere la muffa dai muri

10 Settembre 2017

La muffa è certamente una presenza poco gradita sulle superfici di casa, non solo per motivi estetici, ma anche per ragioni salutari.
Vediamo quali sono i motivi che possono ne causano comparsa, come toglierla e soprattutto come prevenirne il ritorno.

Cos’è la muffa?

Prima di tutto, per eliminare il nemico, dobbiamo anche conoscerlo! Le muffe sono funghi composti da microrganismi viventi come batteri e spore e possono essere dannose per l’uomo, in particolare possono essere nocive per l’apparato respiratorio. Le muffe possono dare vita a vere e proprie colonie, manifestandosi inizialmente con puntini neri e allargandosi sempre di più fino a danneggiare le superfici. Si formano perlopiù in ambienti umidi e con poca luce come cantine, garage, ma possono formarsi anche nelle altre stanze della casa.

Quali sono le principali cause della formazione della muffa?

Le principali cause della formazione di muffa sulla pareti di casa sono:

  • Errate abitudini di riscaldamento
  • Mancato o insufficiente ricambio d’aria nell’ambiente
  • Umidità o accumuli d’acqua
  • Isolamento non ottimale dei muri

In ogni caso la muffa può formarsi anche in stanze in cui l’umidità si può accumulare con più frequenza, formando delle condense sui muri come ad esempio il bagno e la cucina.

Come togliere la muffa dai muri?

Abbiamo visto cos’è la muffa e le principali cause della sua origine, ma adesso vediamo come sia possibile togliere la muffa dai muri utilizzando prodotti per la pulizia Marbec. Il prodotto che vi consigliamo di usare in questo caso è PULI MUFFE.

PULI MUFFE è il prodotto che deterge ed igienizza la superficie eliminando rapidamente muffe, alghe e funghi da pareti, rivestimenti, box doccia, strutture esterne in legno.

Spruzza il prodotto direttamente sulla superficie e lascialo agire 10-20 minuti (30-60 minuti in caso di consistenti depositi). Trascorso il tempo di posa ripassa la superficie con una spugna o un panno morbido. In questo modo i depositi di alghe e muffe saranno rimossi dalla superficie, le pareti torneranno ad avere il loro aspetto originale e l’aria sarà più pulita!

Come prevenire la ricomparsa delle muffe sui muri?

Ecco alcuni semplici consigli per prevenire la formazione di muffe sui muri

  • Quando devi imbiancare le pareti ricorda di usare idropitture traspiranti e aggiungi l’additivo antimuffa
  • Ricambia l’aria quotidianamente nelle stanze della casa e del bagno ogni volta che fai la doccia
  • In cucina è consigliabile cercare di portare al di fuori i vapori con una cappa aspirante ad esempio collegata ad una canna fumaria
  • Evita di asciugare i panni in casa

Hai delle domande o delle curiosità? Lasciaci un commento saremo lieti di aiutarti!

I prodotti trattati nell'articolo
  • PROMO

    3.64€

    PULI MUFFE

    Detergente per la pulizia igienizzante di pareti, intonaci, rivestimenti, box doccia. Aiuta la rimozione e la disincrostazione di muffe e di annerimenti causati da residui organici.

  • 2.68€

    PANNO IN MICROFIBRA MORBIDO | MARBEC

    Ideale per piani lavabili come vetri, specchi, plastica, acciaio inox, superfici cromate, ceramica e smalti. Bordo particolarmente forte, resistente allo strappo. Può essere utilizzato per tutti gli ambienti. Misure 40x40 cm.

  • 2.20€

    SPUGNA MAGICA MARBEC

    Spugna pulente multiuso per tutte le superfici. Abbinata ai detergenti Marbec, elimina tutto lo sporco.

4 Agosto 2022 Recupero degli arredi esterni in legno
La pulizia, il trattamento e la manutenzione degli arredi esterni in legno sono operazioni che hanno bisogno di prodotti specifici. Segui questa breve guida per scoprire come recuperare la superficie in teak esterna, rinnovandone il suo aspetto naturale. Dove e quando effettuare il trattamento  Su arredi esterni in legno, per pulirli, trattarli e mantenerli in […]
15 Luglio 2022 Trattamento effetto bagnato del cotto
L’impresa Pippolo di Bologna ha eseguito il lavoro su una superficie in imprunetino, il cotto toscano della zona di Firenze.
12 Luglio 2022 Come curare i pavimenti esterni e gli arredi del giardino?
Come effettuare, da soli, il trattamento con impregnante all’acqua di pavimenti in decking e arredi giardino.
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]