Guide all'acquisto
Il consiglio dell'esperto

Come eliminare il calcare ostinato dal vetro doccia?

28 Agosto 2020

Se esiste un componente del bagno difficile da pulire quello è il vetro della doccia!

Quando si parla di pulizia, la doccia in generale e il vetro del box doccia in particolare, sono un vero incubo.

Con questa affermazione lapidaria crediamo di poter esprimere e riassumere al tempo stesso uno dei pensieri
più ricorrenti delle menti di casalinghe e casalinghi, che puntualmente si trovano alle prese con la pulizia della doccia.
Sbiancare il piatto doccia, far brillare i rubinetti, eliminare il calcare ostinato dal vetro doccia,
sono azioni veramente antipatiche e impegnative.

Molto spesso quando ci troviamo ad allestire i nostri bagni, per una questione di comodità, scegliamo la doccia al posto della vasca, ecco, sappiate che per quanto riguarda la pulizia questa scelta è una scelta sbagliata!
Sì, la doccia ci permette di detergerci più velocemente e agilmente, ma per mantenerla quotidianamente igienizzata e pulita, ahinoi, non possiamo di certo parlare di praticità.

eliminare-calcare-ostinato-dal-vetro-doccia

Rispetto alla pulizia della vasca, la doccia richiede un sacco di attenzioni in più, soprattutto se ci soffermiamo sulla parte più complicata da pulire: il box doccia. Pulire i vetri doccia senza fatica infatti, non è per nulla semplice!

Che sia in plastica o in vetro, ogni volta che ci concediamo una meritata doccia, questa cabina si “cosparge” di macchie e aloni di qualsiasi tipo.
Residui di sapone, spruzzi d’acqua, calcare, tutti lì assieme che, se non eliminati immediatamente, persistono a darci il benvenuto appena entriamo in bagno. Non disperiamoci però, anche se molto faticoso, avere un box doccia sempre splendente non è impossibile. Avvalendosi di prodotti professionali adatti e di qualità, potremo in poche mosse farlo risplendere ogni giorno. Scopriamo subito come fare per eliminare calcare ostinato dal vetro doccia.

Perché eliminare calcare ostinato dal vetro doccia è così importante?

La doccia viene utilizzata quotidianamente questo significa che ogni giorno, sul box doccia si possono depositare residui di qualsiasi tipo.
Residui che se non puliti adeguatamente possono contribuire a rovinare la struttura della nostra doccia.Basti pensare alle gocce d’acqua che contribuiscono a generale il calcare, nemico numero uno della trasparenza del cristallo.
Aggredito dal calcare infatti, il nostro vetro alle lunghe perderà di lucentezza e diventerà opaco.

3 Azioni fondamentali per eliminare calcare ostinato dal vetro doccia

Ogni giorno, appena finita la doccia, per prevenire ed eliminare il calcare, ricordiamoci di asciugare ogni volta il vetro con un panno morbido o avvalendosi dell’aiuto di una spazzola tergivetro.

Successivamente per eliminare calcare ostinato dal vetro doccia
possiamo spruzzare su tutta la superficie SHOWER BRILL: detergente decalcarizzante e protettivo anti-calcare,
ideale per pulire ed eliminare il calcare senza bisogno di risciacquo
.
Grazie alla sua formula, SHOWER BRILL crea sul materiale una pellicola protettiva invisibile, che previene il depositarsi del calcare e di residui di sapone.

Per mantenere e prevenire la formazione di calcare nella doccia, consigliamo di completare la pulizia del bagno con SANI-KAL BIO. Detergente disincrostante biodegradabile ottimo per superfici fortemente incrostate di calcare, urina, residui di sapone e macchie di ruggine. Passiamolo una volta al mese sulla superficie.

eliminare-calcare-ostinato-dal-vetro-doccia
Detergente disincrostante a base di acido lattico ad azione controllata per la pulizia di ceramiche, sanitari, rubinetterie, vetri e acciaio inox.

Nel caso ci sia bisogno di un’azione più intensa, la soluzione migliore per detergere in profondità ed eliminare lo sporco che si è formato con il passare del tempo è: SANI-KAL FORTE.
Un detergente acido disincrostante ad azione controllata che rimuove dalle superfici consistenti depositi di calcare,
macchie di urina e ruggine, residui di sapone incrostati
.

eliminare-calcare-ostinato-dal-vetro-doccia
Detergente disincrostante forte per ceramiche, sanitari e rubinetterie.

Questi semplici accorgimenti renderanno più semplice anche la pulizia quotidiana e più rilassanti le nostre meritate docce.

I prodotti trattati nell'articolo
  • PROMO

    3.23€

    SANI-KAL FORTE

    Detergente disincrostante forte per superfici tenacemente incrostate da depositi di calcare, urina, residui di sapone e macchie di ruggine. Lascia le superfici pulite, lucide e brillanti.

  • PROMO

    3.62€

    SANI-KAL BIO

    Detergente biodegradabile a base di acidi naturali per la pulizia disincrostante di bagni, cucine, rubinetterie, sanitari. Lascia le superfici pulite, lucide e brillanti.

  • PROMO

    3.95€

    SHOWER BRILL

    Detergente protettivo anticalcare. Forma una protezione invisibile che previene il deposito del calcare. Lascia le superfici pulite e brillanti nel tempo.

2 Febbraio 2023 Come pulire le fughe tra le piastrelle?
Per fughe tra le piastrelle si intendono quegli spazi vuoti presenti tra una piastrella e l’altra, una volta che queste ultime sono state posizionate e riempite con un mix composto da cemento, malta, una miscela di acqua e sabbia. Le dimensioni di questi spazi sono determinati principalmente dallo spessore delle piastrelle che sono state utilizzate […]
24 Gennaio 2023 Come riportare a nuovo il tuo pavimento in gres porcellanato
Se è arrivato il momento di riportare a lucido il pavimento di casa e se la pulizia deve essere effettuata su un pavimento in gres è necessario, come vi consigliamo sempre, utilizzare i prodotti specifici per un risultato ideale. Protagonisti di questa pulizia sono il POWER DET e il TAMPONE BLU: vediamo insieme come utilizzare […]
6 Dicembre 2022 Togliere macchie di olio: come rimuoverle senza lasciare traccia
Tra le conseguenze dei pranzi e delle cene che ci aspettano durante le feste natalizie non c’è soltanto quella relativa a una certa pesantezza di stomaco, ma anche le macchie di olio e grassi animali e vegetali che noi, o i nostri commensali, possiamo lasciare sulle superfici intorno ai tavoli imbanditi. Per questo motivo è […]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]