Nicola consiglia

Pulizia di una scala in piperno

28 Febbraio 2022

La pulizia di una scala in piperno Vediamo insieme tutti i passaggi

Prodotti trattati nell'articolo
  • Promo

    12.20€

    SGRISER

    Detergente decerante per la rimozione di vecchi trattamenti a olio e/o a cera dai materiali lapidei in cotto, pietra, marmo, cemento e graniglia. Pulisce e sgrassa in profondità le superfici sporche di oli, grassi e incrostazioni biologiche.

  • Promo

    7.47€

    DELICACID

    Detergente acido tamponato specifico per rimuovere boiacche cementizie, efflorescenze ed incrostazioni calcaree su pietre, materiali ceramici e materiali lapidei in genere.

  • 5.32€

    TAMPONE BLU MARBEC | Leggera Abrasione

    Spugna leggermente abrasiva specifica per la pulizia straordinaria delle superfici in materiale lapideo e non.

  • 2.68€

    PANNO IN MICROFIBRA MORBIDO | MARBEC

    Ideale per piani lavabili come vetri, specchi, plastica, acciaio inox, superfici cromate, ceramica e smalti. Bordo particolarmente forte, resistente allo strappo. Può essere utilizzato per tutti gli ambienti. Misure 40x40 cm.

  • Promo

    25.13€

    BRIGHTSTONE

    Protettivo antimacchia per il trattamento effetto bagnato specifico per superfici in marmo, granito, pietre, cemento e graniglia a basso assorbimento.

All’interno dell’abitazione della sig. Carmelina c’è una scala in piperno che aveva bisogno di una pulizia. Vediamo come effettuarla e quali prodotti utilizzare.

Come c’è pavimento e pavimento, c’è anche scala e scala. In questo caso la nostra scala da pulire è realizzata in un materiale particolare, ovvero il piperno.

La sig. Carmelina aveva bisogno di effettuare proprio una lucidata della sua scala in piperno e allora noi siamo corsi in suo aiuto con le indicazioni corrette e i prodotti di qualità per effettuare la pulizia nel migliore dei modi.

Per riportare a nuovo questa scala in piperno il consiglio di è quello di affidarsi a SGRISER, a DELICACID e a BRIGHTSTONE, senza dimenticare di avere con sé l’immancabile TAMPONE BLU e un PANNO.

Prima però di vedere come effettuare una corretta pulizia di una scala in piperno, vediamo che tipo di materiale è, dove si trova e come viene utilizzato. 

Cos’è il piperno e dove viene utilizzato?

Il piperno è una roccia magmatica che si trova nelle aree dove si è verificata un’attività vulcanica.

Abbondante in Campania, nelle città di Quarto e di Nocera Inferiore, così come nelle zone di Pianura e Soccavo, il piperno, differenziandosi dal tufo giallo, è una roccia litificata che prende una tessitura che si distingue per la isorientazione di concentrazioni lenticolari grigie (semplicemente definite “fiamme”), a loro volta immerse in una matrice di un grigio più chiaro.

Altra particolarità del piperno è la sua difficoltà nell’estrazione e per farlo era necessario effettuare una separazione sotterranea dei grossi blocchi, successivamente lavorati.

Esauritosi nelle zone di Pianura e Soccavo, il piperno non viene più estratto al momento e il suo livello attuale è visibile sul fondo della collina dei Camaldoli proprio a Soccavo.

Particolarmente resistente agli agenti atmosferici, infine, il piperno è utilizzato nella città di Napoli per rivestire gli edifici. 

Pulizia di una scala in piperno

Per effettuare la pulizia della scala in piperno all’interno dell’abitazione della Sig. Carmelina il primo passaggio è quello della pulizia con SGRISER.

Si tratta di un prodotto che abbiamo imparato a conoscere all’interno delle pagine virtuali di questo blog ma vale la pena ricordare quali sono le sue caratteristiche principali.

SGRISER è infatti un detergente decerante forte ideale per essere utilizzato su materiali lapidei in cemento, cotto, graniglia e pietra quando è necessario rimuovere vecchi trattamenti a olio e/o a cera, pulendo e sgrassando in profondità le superfici dove sono presenti grasso, incrostazioni biologiche e grassi.

Questo detergente può essere utilizzato puro, nell’azione di deceramento, rimozione e disincrostazione di cere, importanti accumuli di sporco grasso, residui organici, oli e macchie scure sul cotto, oppure diluito quando è necessaria una forte azione sgrassante.Qualunque soluzione si scelga SGRISER va steso sulla superficie lasciando agire per un tempo variabile tra i 10 e i 20 minuti, per poi procedere in questo caso strofinando la superficie della scala con un TAMPONE BLU, ripetendo il lavaggio se necessario.

A questo punto, nel nostro caso, entra in azione DELICACID, detergente disincrostante acido, anch’esso utilizzabile in forma pura o diluita. Una volta scelta la modalità si stende il prodotto sulla superficie, facendolo agire per alcuni minuti, strofinando successivamente, anche in questo caso, con TAMPONE BLU.

Per completare l’opera si procede quindi con l’utilizzo di BRIGHTSTONE, un impregnante tonalizzante che si utilizza per i materiali lapidei e che garantisce un effetto bagnato su cotto levigato, graniglia, granito, marmo e pietre a basso assorbimento.

BRIGHTSTONE va, innanzitutto, utilizzato su superfici asciutte, dove questo prodotto deve essere distribuito con un PANNO IN MICROFIBRA MORBIDO, avendo l’accortezza di ottenere al termine di questa operazione un risultato omogeneo. 

Scala in piperno prima e dopo trattamento marbec

A questo punto si attendono 10-15 minuti prima di rimuovere eventuali eccessi di prodotto dalla superficie con l’utilizzo di uno straccio o un PANNO (come nel caso specifico) e si lascia ad essiccare per un tempo che può variare tra le 6 e le 8 ore. 

Per la pulizia di questa scala in piperno si è resa necessaria una seconda mano di BRIGHTSTONE che in questo caso è stata effettuata con pennello, passando il prodotto nelle fessure. 

Alla fine, utilizzando prodotti di qualità giusti e seguendo la corretta procedura, la scala in piperno della sig. Carmelina è tornata a riprendere il suo colore! 

6 Giugno 2022 Nicola consiglia: Come togliere le macchie dei vasi
Pavimenti macchiati dalle piante? Ecco come togliere le macchie dei vasi senza lasciare traccia.
21 Settembre 2021 Nicola consiglia: come pulire e mantenere il parquet
Non basta utilizzare un prodotto per il parquet: per ottenere i risultati desiderati occorre utilizzare il prodotto che vada a rispondere all'esigenza specifica! Le domande più frequenti sulla pulizia e il mantenimento del parquet
5 Agosto 2021 Nicola consiglia: come rimuovere le macchie di pennarello dalle porte
Come eliminare macchie di pennarello con la tecnica giusta e i prodotti migliori Se devi rimuovere scritte e macchie di pennarello dalle porte, ecco i consigli per farle tornare come nuove!
Prodotti trattati nell'articolo
  • Promo

    12.20€

    SGRISER

    Detergente decerante per la rimozione di vecchi trattamenti a olio e/o a cera dai materiali lapidei in cotto, pietra, marmo, cemento e graniglia. Pulisce e sgrassa in profondità le superfici sporche di oli, grassi e incrostazioni biologiche.

  • Promo

    7.47€

    DELICACID

    Detergente acido tamponato specifico per rimuovere boiacche cementizie, efflorescenze ed incrostazioni calcaree su pietre, materiali ceramici e materiali lapidei in genere.

  • 5.32€

    TAMPONE BLU MARBEC | Leggera Abrasione

    Spugna leggermente abrasiva specifica per la pulizia straordinaria delle superfici in materiale lapideo e non.

  • 2.68€

    PANNO IN MICROFIBRA MORBIDO | MARBEC

    Ideale per piani lavabili come vetri, specchi, plastica, acciaio inox, superfici cromate, ceramica e smalti. Bordo particolarmente forte, resistente allo strappo. Può essere utilizzato per tutti gli ambienti. Misure 40x40 cm.

  • Promo

    25.13€

    BRIGHTSTONE

    Protettivo antimacchia per il trattamento effetto bagnato specifico per superfici in marmo, granito, pietre, cemento e graniglia a basso assorbimento.