dove utilizzarlo

Su pavimentazioni civili ed industriali in calcestruzzo, per interno ed esterno.

quando utilizzarlo

La sua formulazione a base di resine epossidiche bi-componenti all’acqua lo rende particolarmente indicato per ambienti soggetti al traffico veicolare. Risolve il problema della produzione di polvere al passaggio dei carrelli. Produce un piacevole ‘effetto bagnato’ che dona lucentezza al pavimento e ne esalta le sfumature cromatiche.

note

La preparazione iniziale delle superfici deve essere eseguita mediante un’accurata spazzolatura ad umido con feltri sintetici e successivo risciacquo della superficie; quando possibile, eseguire un accurato lavaggio con acqua sotto pressione (min 300 atmosfere) e spazzole, allontanando l’acqua in eccesso. Qualora il supporto iniziale si presenti molto duro, non poroso, ed eventualmente di colore scuro, è possibile che siano aggiunti al calcestruzzo additivi idrofobizzanti o di altra natura, che impediscono la penetrazione in profondità del prodotto ANTI-STAUB. In questo caso, ricorrere cicli a solvente.

Indurimento completo del sistema a 23°C circa 7 giorni.

Non è consigliabile applicare il materiale sotto i 10°C ed al di sopra di 35°C.

Si consiglia sempre di leggere attentamente le SCHEDE TECNICHE dei prodotti.

prestazioni

– Adatto a supporti nuovi o pari al nuovo.

– Economico – Veloce da realizzare (48 ore).

– Non fa pellicola.

– E’ idrorepellente e traspirante.

– Non rilascia odori sgradevoli durante l’applicazione.

– Resiste al transito dei veicoli gommati.

consumi

ANTI-STAUB:

– 0,100-0,120 kg 7 mq per mano in funzione della porosità del supporto.

Richiedi informazioni sui prodotti.

Richiedi una consulenza gratuita compilando il
modulo sottostante e inviandoci la tua richiesta.