Fai da te

21 maggio 2015

Pulizia di un pavimento in travertino macchiato di ruggine e rame

Le superfici si presentavano inizialmente con vistosi e anti-estetici depositi ferrosi causati da residui di fertilizzanti utilizzati per la cura del giardino.

L’intervento di rimozione dei depositi ferrosi è consistito nell’applicazione su tutta la superficie del pulitore specifico TOGLIRUGGINE LIQUIDO e della successiva risciacquatura con acqua.

Inoltre, in corrispondenza delle grondaie e delle calate in rame si erano formati dei depositi di carbonato di rame che hanno macchiato il travertino.

L’intervento di ripulitura dei depositi di rame ossidato è stato effettuato mediante l’applicazione del prodotto DESOLF4.

Il travertino, alla fine del procedimento, risulta pulito mostrando il suo aspetto originale (foto 1C-2C-3C-4C-5C).

Il lavoro è stato eseguito dalla ditta

P.S.G.srl – Trattamento e recupero di Cotto-Legno-Pietra-Lapidei – Via Boccaccia n° 25/a – Vorno (LU) Tel.Fax 0583/971291

Articoli più letti

Vedi tutti