Il consiglio dell'esperto, News

10 maggio 2019

Come pulire pavimenti in pietra esterni da muffa e licheni?

Passato l'inverno, la tua bellissima terrazza ogni anno si riempie di muffa, muschio? Scopriamo come eliminarli facilmente.

Quanto sono belli i complementi esterni che adornano la nostra casa?
Muretti, viottoli, terrazze, fioriere, pavimenti in cotto, in travertino, in pietra, risultano essere davvero uno più bello dell’altro ma tutti afflitti dalla stessa problematica: la seria difficoltà, diciamocelo, di mantenerli sempre belli, puliti e decorosi.
Per fare solo un esempio, chi nella vita ha provato a eliminare il muschio da pavimenti in cotto o ha provato a pulire un travertino esterno, sa bene di cosa stiamo parlando.

Pulire i pavimenti in pietra esterni è un’attività particolarmente impegnativa, non tanto a causa dello sporco che con un po’ di impegno e una buona quantità di olio di gomito si può eliminare facilmente, quanto per l’invasione di sostanze incrostanti come: muffe, alghe e licheni. È proprio questa la vera bega da risolvere!

Alghe, muffe e muschi sono sostanze infestanti che annidandosi all’interno della pietra, minacciano l’integrità strutturale della materia mettendone in serio pericolo la bellezza originaria.
Ecco perché è fondamentale capire come pulire pavimenti in pietra esterni ruvidi ed eliminare la muffa.

Perché si crea la muffa su pavimenti esterni?

Se pensi di aver scelto una casa invulnerabile alla muffa sia all’interno che all’esterno, siamo spiacenti di informarti che non potrai esserne sicuro per sempre, infatti con il passare del tempo purtroppo dalle zone umide a quelle più asciutte della città, ogni superficie può essere un probabile bersaglio di queste insidiose sostanze.
Le muffe sono funghi, batteri e spore che si manifestano come macchiette opache sulla superficie, piano piano tendono ad espandersi e compattarsi diventando delle vere e proprie incrostazioni molto scure.
Le superfici esterne, dato che inevitabilmente sono quelle che subiscono gli effetti degli agenti atmosferici, sono di conseguenza quelle più esposte all’attacco di questi funghi. La pioggia, l’umidità, la scarsa presenza di sole o vento, contribuiscono negativamente alla formazione spontanea di queste fastidiose patine.

come-pulire-pavimenti-in-pietra-esterni

Perché è importante eliminare la muffa dai pavimenti esterni?

Muffe e licheni oltre a rovinare le nostre superfici esterne creano problematiche anche alla nostra salute.
Come detto precedentemente infatti le muffe sono un tipo di funghi e come tali si riproducono per mezzo di spore.
Queste spore volando nell’aria possono causare danni all’uomo e nello specifico all’apparato respiratorio.

Le muffe possono anche attaccare il nostro sistema nervoso facendoci sentire stanchi, privi di forza, insonnoliti, per non parlare delle forti emicranie; ecco perché è di fondamentale importanza eliminarle velocemente dalla nostra casa e dal nostro giardino.

Scopriamo insieme due metodi che ci illustreranno come pulire efficacemente pavimenti in pietra esterni da queste sostanze nocive.

2 metodi efficaci per eliminare muffa, alghe e licheni!

Per eliminare la muffa e ripristinare la bellezza della nostra superficie esterna è possibile percorrere due strade. In base alla tipologia e alla quantità di “patina nera” possiamo scegliere un metodo più artigianale o uno più professionale.

Metodo artigianale

Il primo metodo, essendo artigianale, può essere attuato per pulire superfici parzialmente compromesse da muffe e muschio; andiamo a scoprirne le fasi.

Per eliminare la muffa possiamo realizzare un composto fatto da acqua, bicarbonato e aceto bianco.
Indossando mascherina e guanti, per prima cosa spazziamo tutta la superficie con una scopa di saggina, successivamente spruzziamo il composto creato su tutto il pavimento, lasciamo agire e, passati 30 minuti, sfreghiamo con dei panni e con forza tutto il pavimento; alla fine sciacquiamo con abbondante acqua.

Metodo professionale

Se al contrario la superficie appare molto compromessa e invasa da alghe e muffa la pulizia sarà molto più impegnativa e la cosa più conveniente risulterà essere quella di affidarsi all’efficacia di prodotti professionali e specifici. Per pulire a fondo possiamo sfruttare l’efficienza di un forte alleato: ALGANET, un prodotto che pulisce profondamente il pavimento, elimina alghe e micro radici. Se il pavimento non viene pulito da diversi anni necessiterà di essere lavato con l’ausilio di un’ idropulitrice.

come-pulire-pavimenti-in-pietra-esterni

ALGANET inoltre assicura alla superficie una protezione duratura che la proteggerà dalle incrostazioni biologiche per molto tempo.

come-pulire-pavimenti-in-pietra-esterni

come-pulire-pavimenti-in-pietra-esterni

come-pulire-pavimenti-in-pietra-esterniIl trattamento può essere effettuato una volta ogni due anni, adatto a ogni superficie lapidea in esterno (Cotto, Pietra Naturale, Manufatti in cemento, Klinker, Gres porcellanato, Ceramica, ecc.).

Per completare perfettamente la pulizia delle zone esterne della casa, puoi leggere anche: È tempo di pulizie di primavera: organizziamole al meglio! – Seconda Parte

Articoli più letti

Vedi tutti