News

22 settembre 2015

Come trattare un pavimento o rivestimento in cotto posato all’esterno

In presenza di un pavimento o superficie in cotto collocata all’esterno, è possibile realizzare un eccellente trattamento capace di ridurre drasticamente la formazione di efflorescenze, incrostazioni, muffe ed alghe sulla superficie. Questo garantisce inoltre un’efficace e durevole protezione anti-degrado ed anti-macchia del materiale, rendendo notevolmente più facile e meno faticosa la pulizia quotidiana dello stesso, anche contro lo sporco più comune derivante dal calpestìo, da residui di cibo, etc. Al termine del trattamento, la superficie avrà un aspetto più gradevole e manterrà la sua bellezza nel tempo.

Per ottenere tali benefici, in presenza di un cotto posato e sporco di residui cementizi od altre incrostazioni, è necessario procedere innanzitutto al lavaggio dello stesso con il prodotto VIACEM;

SISTEMA DI PULIZIA DISINCROSTANTE PER COTTO E TERRACOTTA

VIDEO DEL SISTEMA

il giorno seguente, applicare sulla superficie pulita e ben asciutta una mano di TIM, prodotto idro-oleo-repellente capace di contrastare la risalita di umidità e garantire allo stesso tempo un’efficace e durevole protezione anti-macchia.Infine, occorre un passaggio di PAV-05 con efficace azione anti-vegetativa, idoneo a rafforzare la protezione anti-macchia ed anti-sporco ed in grado di assicurare al cotto un più gradevole aspetto estetico.

SISTEMA DI TRATTAMENTO ESTERNO PER COTTO, PIETRE E AGGLOMERATI

VIDEO DEL SISTEMA

Ricerca articoli

Articoli più letti

Vedi tutti