Guide all'acquisto
News

Come pulire il cotto esterno non trattato

21 Marzo 2023

Pavimento che hai, prodotto che usi. Con l’arrivo della primavera aumenta la necessità di individuare i migliori prodotti per il cotto esterno, togliere le macchie provenienti dagli agenti atmosferici e ravvivare questa superficie.

Per questo motivo, in questo spazio vi vogliamo indicare quali sono i migliori prodotti per effettuare un trattamento di cotto esterno mai trattato, proteggendolo, esaltandone le caratteristiche estetiche e facilitando la pulizia ordinaria.

Quali prodotti per pulire il cotto esterno

Per pulire un pavimento in cotto non trattato la soluzione risiede innanzitutto in VIACEM, da utilizzare con il TAMPONE MARRONE, in grado di rimuovere le incrostazioni calcaree e efflorescenze, portando questo materiale ad assumere le migliori condizioni possibili per il successivo trattamento.

Una volta effettuata la pulizia, infatti, si possono quindi fare tre diversi tipi di trattamento antimuschio antidegrado del cotto esterno:

  • quello ad effetto tonalizzato;
  • quello ad effetto naturale;
  • quello ad effetto bagnato.

Trattamento antimuschio antidegrado effetto tonalizzato per cotto

Per questo tipo di trattamento i prodotti da utilizzare sono TON25 e PAV05. Il primo forma una barriera chimica idro-oleorepellente anti-umidità di risalita ed antimacchia, mentre il secondo riduce drasticamente la crescita delle alghe sulle superfici, mettendo in risalto la colorazione del materiale.

Il primo step è quello di agitare TON25, stendendolo quindi sulla superficie e tamponando nel periodo di asciugatura per evitare eccessi essiccati. Una volta asciutto, dopo un tempo variabile tra l’una e le due ore, si può quindi applicare (se necessaria) una seconda mano.

Il secondo step è invece quello che vede come protagonista PAV05, da distribuire con un vello spandicera o un panno morbido, lasciandolo quindi essiccare (impiega tra le 2 e le 3 ore), prima di applicare un’eventuale seconda mano.  

Il trattamento ad effetto naturale per cotto

Per ridurre invece drasticamente la formazione di alghe sulla superficie, di efflorescenze, incrostazioni e muffe, donando alla superficie in cotto esterno un effetto naturale, bisogna ricorrere, oltre al già citato PAV05, anche a IDROWIP e TIM

Innanzitutto, in questo caso, si dovrà applicare IDROWIP, spruzzandolo sulla parte di cotto interessata e ridistribuendolo in seguito con un panno, per eliminare eventuali eccessi nella fase di asciugatura (che dura fra le 4 e le 8 ore). 

Se si tratta di un cotto fatto a mano si applica quindi una seconda mano, oppure si passa al secondo step avvalendosi di TIM, il protettivo per il trattamento idrorepellente e antimacchia, per poi concludere con PAV05, da distribuire con l’ausilio di un vello spandicera o di un panno morbido, attendendo la sua essiccazione rapida che avviene in 2-3 ore circa. 

Quali prodotti usare per il trattamento effetto bagnato per cotto

Se infine vogliamo fare un trattamento antimuschio antidegrado effetto bagnato al nostro pavimento in cotto, i prodotti da utilizzare sono IDROWIP, seguendo le indicazioni già riportate in precedenza, e l’impregnante oleo-ceroso WET OUT.

Quest’ultimo va distribuito in maniera omogenea sulla superficie in cotto con un pennello, uno straccio o un vello spandicera, rimuovendo dopo circa 30-60 minuti gli eccessi e attendendo circa 8-12 ore che asciughi.

Dopo aver lucidato a secco la superficie con un panno si applica una seconda mano e si attende la completa essiccazione che avviene dopo un giorno o due, lucidando ancora una volta il pavimento come in precedenza.

Grazie ai prodotti giusti per pulire il cotto esterno il risultato è garantito! 

11 Giugno 2024 Guida per la pulizia e il trattamento di cotto, pietra e cemento collocati all’esterno
L’importanza di proteggere e mantenere i pavimenti esterni in pietra, cotto e cemento non può essere sottovalutata. Sebbene robusti e durevoli, questi pavimenti sono esposti quotidianamente a condizioni climatiche variabili come pioggia, sole intenso, gelo e agenti inquinanti. Senza una corretta manutenzione, possono subire danni significativi, come  macchie, muffe e degrado. Trattamenti specifici non solo […]
7 Giugno 2024 Come bloccare infiltrazioni acqua dalle fughe
Infiltrazioni d’acqua? No grazie, noi proteggiamo i nostri pavimenti e le nostre superfici con un efficace trattamento: ACQUABLOCK! Le infiltrazioni d’acqua non saranno più un problema per le nostre superfici.
6 Giugno 2024 Come usare l’acido sul pavimento
La pulizia dei pavimenti è una delle attività domestiche e professionali più importanti per mantenere gli ambienti igienici e visivamente gradevoli. Tuttavia, alcune macchie ostinate, residui di calcare o cemento, e sporco incrostato dovuto ai lavori di cantiere, richiedono soluzioni di pulizia più potenti rispetto ai detergenti tradizionali. In questi casi, l’uso di acidi, come […]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]