Fai da te
News

Come togliere le macchie di olio dal pavimento

22 Maggio 2024

Ti è mai capitato di versare dell’olio sul pavimento?

Se la risposta è affermativa, immaginiamo che non sia stato un momento molto piacevole! Togliere olio dal pavimento non è certo un compito divertente.

Purtroppo, a causa della loro natura oleosa, gli oli e i grassi possono essere difficili da rimuovere completamente dai pavimenti. Anche dopo un’intensa pulizia, potrebbero rimanere residui che contribuiscono alla formazione di macchie persistenti. Nell’articolo vedremo come togliere l’olio dal pavimento.

Come togliere olio da pavimento poroso

Macchie di olio su pavimento poroso, perché sono così tremende? I pavimenti in materiali assorbenti, come la pietra naturale o il cemento non trattato, tendono a macchiarsi facilmente con sostanze oleose come olio e grasso, per diversi motivi:

  • Questi materiali hanno una struttura porosa che consente loro di assorbire liquidi, compresi gli oli e i grassi. Quando queste sostanze vengono rovesciate sul pavimento, possono penetrare all’interno dei pori del materiale, rendendo difficile rimuoverli completamente.
  • Le sostanze oleose hanno la capacità di aderire saldamente alle superfici. Quando vengono versate su un pavimento poroso, l’olio e il grasso possono penetrare nei piccoli spazi tra le particelle del materiale e aderire alla superficie in modo persistente.
  • In alcuni casi, può succedere che le sostanze oleose reagiscano chimicamente con i componenti del pavimento, causando cambiamenti di colore o macchie permanenti.

In sostanza, combinazione di porosità, capacità di assorbimento e adesione delle sostanze oleose rende i pavimenti in materiali assorbenti particolarmente suscettibili alle macchie di olio e grasso. Per preservare l’aspetto e la durata di questi pavimenti, è importante adottare misure preventive e utilizzare tecniche di pulizia appropriate.

Spesso questi materiali, oltre che all’interno delle nostre case, sono usati anche per pavimentare gli ambienti esterni. In Italia, troviamo spesso ambienti esterni con pavimento in porfido, pietra di Luserna, quarzite, cementine, marmette, pietra serena e molti altri tipi di materiale lapideo. Capita spesso che i pavimenti esterni si macchino con olio o grasso, sia alimentare che lubrificante. Quindi, come togliere le macchie di olio dal pavimento esterno?

Come togliere l’olio dal pavimento in gres o ceramica

Il gres porcellanato è significativamente meno poroso rispetto a materiali come marmo, pietra naturale e cemento, il che lo rende più resistente all’assorbimento di liquidi e macchie. Infatti, il gres porcellanato e la ceramica sono densamente compattati e cotti a temperature molto elevate.

Nonostante questo, il gres e la ceramica non sono immuni dal rischio di macchie! Anche questi tipi di superficie hanno bisogno di attenzione. Infatti, se l’olio o il grasso rimangono a lungo sul pavimento potrebbero penetrare e macchiare irrimediabilmente il pavimento. In questo articolo, vedremo anche come togliere macchie dal pavimento in gres o ceramica. Le soluzioni, infatti, sono le stesse che usiamo per materiali lapidei naturali.

Come togliere l’olio dal pavimento: i rimedi casalinghi

La nonna è la prima che ci insegna come togliere olio dal pavimento:

  • uno dei più antichi rimedi della nonna è costituito dalla tempestiva azione di tampone con un panno assorbente che intanto riduca al minimo la formazione della macchia;
  • quest’azione può essere poi seguita dalla distribuzione di una copiosa dose di borotalco o farina o bicarbonato sulla macchia. Queste sostanze ci aiuteranno ad assorbire la macchia dal pavimento poroso. Basterà in seguito completare l’azione con la rimozione del borotalco, della farina o del bicarbonato, con una spazzola non troppo dura e aiutandosi eventualmente con un detergente neutro per pavimenti.
  • Un altro rimedio naturale prevede di creare una pasta spalmabile mescolando il bicarbonato di sodio con acqua. Applicando la pasta sulla macchia di olio o grasso e lasciandola agire per circa 15-20 minuti si otterrà un ottimo risultato. Una volta trascorso il tempo necessario, è sempre necessario rimuovere la pasta spalmabile strofinando delicatamente con un panno o una spugna e sciacquando con acqua pulita.

Seguendo le indicazioni della nonna hai scoperto come pulire olio dal pavimento. Ma attenzione! Prima di utilizzare qualsiasi rimedio, assicurati di testarlo su una piccola area poco visibile del pavimento per verificare che non danneggi la superficie. Inoltre, è consigliabile agire rapidamente sulle macchie fresche per aumentare le probabilità di rimozione completa. Infatti, più l’olio penetra nei pori del pavimento, più sarà difficile rimuoverlo.

Quali sono i prodotti più efficaci per eliminare le macchie di olio e grasso?

Esistono diversi tipi di macchie che possono insidiare le nostre superfici in materiale lapideo, ognuna con le proprie caratteristiche e necessità di trattamento. Dopo aver provato i rimedi casalinghi, è fondamentale identificare correttamente il tipo di macchia per poterla rimuovere in modo definitivo con i prodotti professionali più adatti.

  • Le macchie di origine alimentare, come gli oli vegetali e animali, sono tipiche della cucina e possono depositarsi sul pavimento.
  • Al contrario, le macchie di oli lubrificanti sono più comuni sui vialetti esterni della casa.

Riconoscere prontamente la natura della macchia è il primo passo per scegliere il metodo di pulizia più efficace e preservare l’integrità della superficie. Vediamo dunque alcune soluzioni professionali su come togliere olio dal pavimento. A questo punto non possiamo non parlare di due efficientissimi prodotti Marbec, grazie ai quali, il problema delle diverse macchie d’olio su un pavimento in cotto, pietra, cemento, porfido, marmo o gres porcellanato ci sembrerà un lontano ricordo.

Macchie di olio vegetale o animale

Il primo prodotto che ti proponiamo oggi è TIXO, grazie al quale rimuovere macchie di olio di origine animale o vegetale sarà un gioco da ragazzi. TIXO, infatti, è uno smacchiatore specifico per togliere macchie di olio e grasso alimentare dalle superfici in materiale lapideo, come cotto, pietra e cemento, oltre che gres porcellanato e ceramica. Questo smacchiatore alcalino-solvente forte, è ideale dove c’è necessità di lunghi tempi di estrazione, ovvero dove ci sono macchie profondamente penetrate nella porosità del materiale. Facile e pratico da utilizzare, TIXO si applica sulla macchia da rimuovere con una spatola o una paletta, non lascia residui dannosi nel materiale assorbente e non rilascia odori sgradevoli durante l’uso e negli ambienti.

Macchie di grasso lubrificante o di origine sintetica

Il secondo prodotto è SOLVOSILL, che rimuove in maniera definitiva macchie di oli lubrificanti. Infatti, SOLVOSILL è uno smacchiatore specifico per togliere macchie di olio, di cera di candela, silicone, colle e vernici dalle superfici in materiale lapideo come cotto, pietra, marmo, porfido, granito, gres, ceramica, cemento.
Questo prodotto è uno smacchiatore solvente forte addensato che possiede una potente e profonda azione di dissoluzione delle macchie, senza lasciare aloni sui materiali. É importante però usare SOLVOSILL solo su materiali lapidei, gres e ceramica o su legno grezzo. Mentre, su altri tipi di materiali, soprattutto quelli sintetici, ne è sconsigliato l’utilizzo (agglomerati sintetici, boiacche sintetiche e superfici resinate).


Esistono soluzioni per proteggere i pavimenti in materiali assorbenti dalle macchie di olio e grasso?

Certamente! Vediamo insieme alcune delle migliori pratiche per la pulizia e la manutenzione dei pavimenti in materiali assorbenti per prevenire tali macchie:

  • Innanzitutto, è consigliabile assorbire immediatamente l’olio caduto a terra: in caso di versamenti di olio o grasso, è importante agire rapidamente assorbendo il liquido con un panno assorbente o carta per evitare che si diffonda e penetri nel pavimento. Infatti, come abbiamo già visto, i materiali lapidei sono spesso molto porosi e quindi favoriscono la penetrazione dell’olio.
  • Un modo molto efficace di proteggere i pavimenti sarebbe quello di prevenire del tutto la formazione della macchia. In questo caso ci sono vari prodotti professionali, come protettivi e oleorepellenti, che possono venirci in aiuto. Vediamo alcuni protettivi formulati dai tecnici Marbec:

Il primo prodotto davvero utile nella protezione dei pavimenti dall’olio e dal grasso è EXCEL PLUS, un protettivo oleorepellente per il trattamento antimacchia dei materiali lapidei assorbenti, come cotto, pietra assorbente, intonaci, cemento e agglomerati cementizi collocati in interno ed esterno. La forza di questo prodotto è la sua speciale formulazione a base d’acqua, che lo rende inodore, non pericoloso e di facile utilizzo, anche da parte di persone alle prime armi nella manutenzione dei pavimenti. EXCEL PLUS agisce eliminando o riducendo drasticamente la capacità di assorbimento delle sostanze liquide e grasse. Inoltre, non forma film superficiali, è invisibile e non altera l’aspetto del materiale e il tono del colore nel tempo. Questo prodotto è adatto a tutti i materiali lapidei assorbenti, sia posti in interno che in esterno. Se usato all’esterno dona una protezione forte antimacchia e autopulente con le piogge con un’elevata inerzia chimica e resistenza agli agenti atmosferici e al calpestio.

Anche GUARD è un protettivo oleorepellente antimacchia, ma è più adatto per materiali lapidei compatti e poco assorbenti, come marmi, graniti, agglomerati cementizi levigati e lucidi interni ed esterni. GUARD forma una barriera chimica oleorepellente, ma non forma film o patine superficiali, è invisibile e non altera l’aspetto del materiale e il tono di colore nel tempo. Proprio come EXCEL PLUS, anche questo prodotto è a base d’acqua e per questo è inodore e non pericoloso o tossico per le persone e per l’ambiente.

Marbec ha in catalogo anche altri due protettivi per materiali lapidei, che sono idrorepellenti e antimacchia. Il primo è TIM, un protettivo idrorepellente antimacchia a base d’acqua, specifico per materiali lapidei assorbenti, come cotto, pietra naturale assorbente, cemento, intonaco minerale. A differenza di altri trattamenti, TIM è facile da applicare e non rilascia odori sgradevoli. L’altro protettivo idrorepellente è ACTIV3, un protettivo per il trattamento idrorepellente e antimacchia per materiali lapidei assorbenti, come cotto, pietra naturale assorbente, cemento. Questo protettivo elimina o riduce drasticamente l’assorbimento dell’acqua e dei liquidi, delle sostanze grasse e degli oli nel materiale, ma allo stesso tempo è traspirante, quindi mantiene la permeabilità originaria delle superfici al vapore acqueo. Inoltre, ACTIV3 evita e contrasta l’umidità di risalita (e di conseguenza la formazione di efflorescenze saline, croste, patine, alghe, ecc). Oltre a questo, ACTIV3 non crea film o patine sulla superficie e ha una alta resistenza agli agenti atmosferici e al calpestio.

I prodotti trattati nell'articolo
  • 16.52€

    TIXO

    Smacchiatore specifico per togliere macchie di olio e grasso alimentare dalle superfici in materiale lapideo, come cotto, pietra e cemento.  

  • 33.17€

    SOLVOSILL

    Smacchiatore per togliere macchie di olio, di cera di candela, silicone, colle e vernici dalle superfici in materiale lapideo e legno grezzo.

  • 31.67€

    TIM

    Protettivo per il trattamento idrorepellente e antimacchia dei materiali lapidei assorbenti. Non crea film, è traspirante e non altera l’aspetto del materiale.

  • 27.15€

    EXCEL PLUS

    Protettivo professionale per il trattamento antimacchia dei materiali lapidei assorbenti. Non crea film, è traspirante e non altera l’aspetto del materiale.

  • 44.24€

    ACTIV3

    Protettivo per il trattamento idrorepellente e antimacchia dei materiali lapidei poco assorbenti. Non crea film, è traspirante e non altera l’aspetto del materiale.

  • 42.22€

    GUARD

    Protettivo antimacchia traspirante per marmi, graniti, agglomerati cementizi levigati e lucidi interni ed esterni. Non altera l’aspetto del materiale.  

24 Maggio 2024 Come pulire la griglia del barbecue: i nostri trucchi infallibili
Come effettuare la pulizia della griglia del barbecue incrostata con il kit specifico creato da Marbec.
22 Maggio 2024 Come pulire l’ardesia nera
Il tuo bellissimo pavimento nero si è macchiato? Scopri subito come pulire l’ardesia nera dalle macchie ostinate. Addio macchie bianche dall'ardesia.
17 Maggio 2024 Come togliere le macchie di vino dal pavimento: guida fai da te
Ah, il vino! Un compagno perfetto per ogni occasione: dalle serate rilassate ai momenti di festa e agli incontri conviviali. Aggiunge un tocco di piacere e relax alle serate, mentre durante le feste crea un’atmosfera di allegria e celebrazione. Nei momenti di socialità, il vino favorisce conversazioni vivaci e rafforza i legami tra le persone. […]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]