256M300

Blog Marbec

Il luogo dove trovare tutte le novità dal mondo Marbec


Rinnovare il cotto

Rinnovare un pavimento in cotto deteriorato dal tempo e dalla cattiva manutenzione

News


Chi ha un pavimento in cotto sa bene quale sia il valore aggiunto che dà alla casa, sia all’interno che all’esterno. Il pavimento in cotto trasmette calore, si adatta bene sia all’arredamento più classico, che a un design più contemporaneo e, se trattato con il giusto rispetto, è una superficie eterna...anzi, più invecchia, più è bello ed è anche per questo che spesso i trattamenti delle superfici in cotto finiscono tra i nostri lavori più belli del mese!

Quali sono i 5 errori da evitare per trattare il cotto?

Prima di parlarvi dei procedimenti che vi garantiranno la manutenzione del pavimento in cotto in perfetto stato, facciamo una premessa: ci sono alcuni errori (più o meno involontari) che talvolta commettiamo nel prenderci cura della nostra casa. Quali sono?

  1. Mancanza di tempo. "Sì, ci tengo a tenere sempre pulita e in ordine la casa, ma ho davvero pochissimo tempo, per cui non cambio prodotto tra una superficie e l’altra, ma uso prodotti per la pulizia universali." Sbagliatissimo! Capiamo che non sia semplice ritagliarsi sempre il tempo giusto per far tutto, ma ogni materiale ha caratteristiche molto diverse, pensate ad esempio alla differenza che c’è tra un pavimento in cotto e il marmo o il parquet. Quindi, è vero, per cambiare prodotto ci vuole un minuto in più, ma sarete sicuri che con i prodotti giusti per la pulizia il risultato sarà migliore e duraturo.
  2. Usare i rimedi fai-da-te. Potete scegliere di utilizzare dei metodi naturali per pulire e trattare le superfici in cotto, come il bicarbonato e l’olio, ma siete sicuri di ottenere i risultati migliori per la vostra superficie? Utilizzare i rimedi della nonna è una scelta più che legittima (anzi se conoscete qualche metodo particolare scrivetecelo nei commenti), ma nella maggior parte dei casi rischiano di essere meno efficaci e meno duraturi nel tempo. I prodotti per la pulizia Marbec inoltre sono realizzati nel pieno rispetto dell’ambiente. 
  3. Non leggere il modo d’uso dei prodotti. Ogni prodotto va applicato con le sue dosi specifiche. Dosi sbaglaite potrebbero alterare l’effetto o addirittura danneggiare i pavimenti.

Adesso che abbiamo visto quali sono i principali errori da evitare per mantenere le superfici in cotto vediamo quali sono i procedimenti da utilizzare per il recupero e il restauro di una superficie in cotto.

Come rinnovare un pavimento in cotto

Il pavimento in cotto con il passare del tempo diventa più poroso, per cui il rischio di far passare macchie e sporcizia è molto più alto. La prima operazione da fare è quella di trattare la superficie in cotto con un prodotto specifico che rimuova vecchi vecchi strati di cera metallizzata e polimeri vari.

Trattamento della superficie in cotto

Una volta che hai terminato questo primo passaggio, puoi procedere con il trattamento della superficie in cotto, particolarmente indicato dopo la rimozone di vecchi trattamenti.

Questo tipo di trattamento è di facile applicazione, ideale anche per il fai da te.

Grazie a questi passaggi il tuo pavimento in cotto tornerà ancora più bello di com’era! 

Domande? Scrivici, i nostri esperti sono a tua disposizione!

 Ultimi dalle categorie


Rinnovare il cotto

 News
Rinnovare un pavimento in cotto deteriorato dal tempo e dalla cattiva manutenzione

Come togliere la muffa dai muri

 Fai da te
I nostri consigli per il trattamento e la pulizia delle superfici danneggiate dalla muffa

Marmo botticino, come trattare un pavimento danneggiato dall'umidtà di risalita

 Il consiglio dell' esperto
I passaggi e i prodotti per trattare una superficie in marmo botticino danneggiata

Trattamento pietra naturale: il lavoro più bello di settembre

 il lavoro più bello del mese
Pulizia straordinaria e trattamento di un bagno in limestone turco di un albergo nel centro di Firenze