256M300

Blog Marbec

Il luogo dove trovare tutte le novità dal mondo Marbec


Pulizia dei pavimenti e superfici esterni

Come eliminare le macchie formate da muschio, alghe e licheni sulle superfici esterne?

Fai da te


In questo articolo vi spiegheremo quali sono le principali cause delle macchie biologiche che si formano su muretti, superfici e vialetti esterni e come eliminarle efficacemente.

Come mai si formano sulle superfici esterne muschio, alghe e licheni?

Le superfici esterne, essendo esposte agli agenti atmosferici e ai cambiamenti climatici, sono soggette alla formazione di patine biologiche composte da alghe, muschio e licheni e di un particolare tipo di incrostazione chiamata comunemente crosta nera.

I muschi solitamente si formano in zone umide, dove c’è acqua in abbondanza e sono più scuri in zone meno illuminate. Lasciarli proliferare sulle superfici può creare col tempo dei danni alle superfici. Piano piano infatti possono penetrare in profondità e creare crepe nei materiali. I licheni invece riescono a proliferare anche in assenza totale di luce; derivano infatti dall’unione di un fungo e un’alga, si nutrono a vicenda, per cui non hanno bisogno di sintesi clorofiliana. La loro formazione avviene comunque in condizioni molto particolari e necessitano di determinati valori di umidità. Dunque, oltre che da un punto di vista estetico, la presenza di queste patine biologiche può causare con il tempo seri danni alle superfici e danneggiarle.

Come togliere le macchie senza rischiare di danneggiare ulteriormente le superfici?

Esiste un prodotto per la pulizia specifico per rimuovere le macchie biologiche dalle superfici esterne: ALGANET.

ALGANET rimuove le incrostazioni biologiche e i depositi più difficili di alghe, muschi e altre incrostrazioni. Questo prodotto specifico ha anche un forte potere igienizzante sui materiali e sviluppa un’azione più efficace rispetto alla comune cabdeggina. ALGANET può essere utilizzato su tutte le superfici e manufatti lapidei in esterno come il Cotto, la Pietra Naturale, Manufatti in cemento, Gres porcellanato...

Come si utilizza Alganet?

Per utilizzare questo prodotto basta scioglierlo in un secchio pulito di plastica: per una parte in peso di Alganet vanno aggiunte 6-8 parti l’acqua. Ad esempio, se mettiamo nel secchio 1 kg di Alganet, dobbiamo aggiungere 6/8 litri di acqua. Se vogliamo che il prodotto sia ancora più efficace è consigliabile utilizzare l’acqua calda. A questo punto il prodotto può essere applicato a pennello. È sufficiente bagnare la superficie da trattare e lasciare agire il prodotto per più tempo possibile. Risciacquate infine con abbondante acqua per rimuovere tutto lo sporco.

È stato utile per te questo articolo? 

Lasciaci un commento!

 Ultimi dalle categorie


Ripristino di un pavimento esterno in legno di teak

 News
Come portare a nuova luce un bel pavimento in decking sciupato dal tempo?

Come togliere la muffa dai muri

 Fai da te
I nostri consigli per il trattamento e la pulizia delle superfici danneggiate dalla muffa

Marmo botticino, come trattare un pavimento danneggiato dall'umidtà di risalita

 Il consiglio dell' esperto
I passaggi e i prodotti per trattare una superficie in marmo botticino danneggiata

Pulizia e trattamento cotto: il lavoro più bello di Agosto

 il lavoro più bello del mese
Pulizia pavimento cotto fatto a mano