256M300

Blog Marbec

Il luogo dove trovare tutte le novità dal mondo Marbec


Come pulire una marmo esterno da alghe e licheni

Fai da te


L’oggeto dell’intervento è la ripulitura e restauro di una statua in marmo raffigurante una Modonna con Cristo in una piccola Chiesa della città di Prato: la statua, realizzata molti anni fa, collocata in un cortile e alle intemperie, presentava visibili e consistenti incrostazioni di origine biologica (licheni, alghe, etc.), nonché evidenti segni del tempo.

 undefinedundefined

Sono stati effettuati ripetuti interventi, anche con i metodi più tradizionali ed incisivi (utilizzo di candeggina, varichina, etc.), ma nessuno di essi è stato in grado risolvere il problema. E’ bastata invece una sola applicazione del prodotto ALGANET per risolvere alla radice la situazione, ridonando alla statua lo splendore ormai perso.

Occorre innanzitutto sciogliere con acqua la polvere di ALGANET in un secchio pulito in materiale plastico e miscelare accuratamente per alcuni minuti: il composto così ottenuto va applicato abbondantemente sulla superficie da ripulire con l’aiuto di un pennello, una spugna od un panno morbido e va lasciato agire a lungo (ca. 12-24 ore).

undefined

Può essere ottenuto un migliore risultato fasciando completamente il materiale con carta scottex o similare, continuando a bagnare sopra tale carta assorbente, in modo da creare un impacco tra il prodotto e la carta.

undefined

Una volta che ALGANET ha esplicato i suoi effetti, la superficie deve essere risciacquata con molta acqua e spazzola per rimuovere lo sporco ormai seccato.

undefined

come si può vedere, al termine della procedura descritta la statua appare completamente ripulita ed è stata riportata totalmente al suo splendido aspetto iniziale.

undefined

ALGANET garantisce risultati sorprendenti su tutte le superfici e manufatti lapidei in esterno, grazie alla sua rapida, intensa e specifica azione di rimozione di alghe, muschi ed altre incrostazioni biologiche (annerimenti da micro-organismi, residui di foglie e fiori, urina, escrementi animali, etc.). Il prodotto possiede anche un forte potere igienizzante.

VIDEO DELL’INTERVENTO

Lavoro effettuato da:

Ditta Luigi Bernardi - Prato - Cell.347/0706978


Vuoi iscriverti alla nostra newsletter?

 Ultimi dalle categorie


Trattamento cotto: quali sono le differenze tra un pavimento preesistente e uno nuovo?

 News
Trattamento cotto fatto nuovo nuovo e preesistente: quali sono le differenze?

Rimuovere la cera dalle superfici

 Fai da te
Tracce di citronella sul pavimento? Ecco come rimuoverle definitivamente in pochi gesti

Marmo botticino, come trattare un pavimento danneggiato dall'umidtà di risalita

 Il consiglio dell' esperto
I passaggi e i prodotti per trattare una superficie in marmo botticino danneggiata

Ad Aprile, l'arte manifatturiera italiana del legno vola a Bruxelles

 il lavoro più bello del mese
Il lavoro più bello di Aprile: trattamento impregnante legno in una boutique di Bruxelles

 Archivio